Quantcast

Furto aggravato di energia elettrica, sei persone nei guai a Borgo San Giacomo

(red.) La Stazione Carabinieri di Borgo San Giacomo, al termine di un’attività investigativa, ha denunciato a piede libero sei capi-famiglia di altrettanti appartamenti siti all’interno di un condominio in Borgo San Giacomo per furto aggravato di energia elettrica.
Le indagini hanno avuto inizio il 10 Novembre, quando in paese, è divampato un incendio all’interno di un condominio nel vano scale, in corrispondenza dei contatori elettrici serventi lo stabile. Al termine dell’intervento dei Vigili del fuoco, che hanno domato l’incendio e hanno appurato che il punto di propagazione era il quadro elettrico, i militari hanno effettuato un sopralluogo unitamente ai tecnici delle società elettrica.

 

Il controllo ha permesso di appurare che 6 degli 8 contattori dell’intera palazzina erano stati manomessi by-passando gli stessi ed allacciandosi direttamente alla rete elettrica, inoltre il consumo smodato di energia è stata la causa del sovraccarico del quadro e del relativo incendio.
I contatori sono stati tutti sigillati e posti in sicurezza mentre 6 persone residenti nei relativi appartamenti, oltre a essere definitivamente senza energia e dover risarcire la società elettrica, dovranno rispondere di furto aggravato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.