Quantcast

Bertuzzi sui licenziamenti Timken: “Operai lasciati a casa con una mail”

(red.) Massimo Bertuzzi, coordinatore per la Valtrompia di Centro Democratico, è intervenuto sulla chiusura dello stabilimento Timken di Villa Carcina. “Un’altra multinazionale licenzia in modo brutale e inaccettabile. 106 dipendenti lasciati a casa con una mail. È un’ulteriore dimostrazione che il blocco dei licenziamenti doveva essere prorogato, fino alla riforma degli ammortizzatori sociali”.

 

“Questi atteggiamenti, coperti di fatto dalla Confindustria di Bonomi, vanno respinti.  Non ci pare che il ministro leghista dello sviluppo economico, Giorgetti, stia facendo tutto quanto è in suo potere per risolvere analoghe situazioni e prevenirne altre”. Bertuzzi invita tutte le forze politiche e sociali, le istituzioni a far sentire la propria voce per tutelare il lavoro e i diritti dei lavoratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.