Vertenza Mac, martedì riprende il lavoro

L’Iveco ha confermato il ricorso al contratto di solidarietà. Prosegue intanto, ma in modo allentato, il presidio dei dipendenti fuori dai cancelli di via Volturno.

(red.) Si va ridefinendo la mobilitazione alla Mac di Brescia, in agitazione per la situazione lavorativa di 91 dipendenti, messi in mobilità.
Dopo le tensioni dei giorni scorsi, che avevano portato al blocco delle attività della Iveco di Brescia, e dopo il vertice in prefettura tra sindacati e rappresentanti dell’azienda, venerdì i vertici aziendali hanno convocato le rsu per informare che “il rientro al lavoro è stato fissato a martedì 16 ottobre”.
L’Iveco ha confermato il ricorso al contratto di solidarietà. “La produzione persa”, si legge in una nota della Uilm, “che è pari a 180 veicoli, verrà recuperata nelle giornate del 24 e 25 ottobre”.
Il presidio dei dipendenti Mac prosegue fuori dai cancelli di via Volturno, ma in modo allentato così da permettere ai camion di effettuare consegne e forniture.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.