Roé Volciano, in vacanza su un‘auto non assicurata

Una coppia di turisti romeni da Pomezia è finita nei guai dopo aver raggiunto la Valsabbia. Il loro veicolo immortalato dai portali di ingresso al paese.

(red.) Ha percorso poco più di 600 chilometri una vettura con a bordo una coppia di turisti romeni partiti da Pomezia per raggiungere il posto di vacanza a Roé Volciano, nel bresciano. E qui sono finiti nei guai durante i controlli. I due avevano viaggiato su una Ford Fiesta di un amico con cui, dalla provincia di Roma, erano approdati in Valsabbia. Tuttavia, i portali elettronici posti agli ingressi del paese hanno verificato che il veicolo non era in regola.

Infatti, non era coperto da assicurazione nonostante la coppia avesse presentato il tagliando. Di fatto, un pezzo di carta straccia. I due hanno incassato la multa dagli agenti della Polizia Locale della Valsabbia per aver viaggiato su un veicolo irregolare, mentre la stessa auto è stata sequestrata in attesa di tornare in regola con la copertura assicurativa. Il rischio è anche una denuncia per falsa scrittura privata dovuta al tagliando contraffatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.