(red.) Dal 23 al 27 ottobre Brescia e provincia saranno teatro di una serie di iniziative programmate nell’ambito della Settimana europea per la salute e la sicurezza sul lavoro. Un appuntamento importantissimo per il nostro territorio, drammaticamente sempre in cima alle classifiche delle province con il maggior numero di infortuni e malattie professionali.
Convegni e spettacoli (uno in Piazza Loggia, un altro ad Erbusco ed un terzo dentro un’azienda ad Orzinuovi) sono raccolti sotto il tema “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età” e da un hashtag di immediata comprensione: #BresciaLavoraSicura.

I PROMOTORI. L’iniziativa è promossa da Cgil Cisl Uil Brescia, dalle associazioni imprenditoriali (Aib, Apindustria) e delle costruzioni (Ance), da quelle dell’artigianato (Confartigianato, Assopadana Claai, Associazione Arigiani, Cna), dagli enti bilaterali (Opta, Opnm-Ebm, Eseb, Ebbcs-Ebbt, Cimmi) e Anmil; patrocinano il Comune di Brescia, l’Università degli Studi cittadina, Inail, Ats e Comune di Erbusco.

CONVEGNI. La prima iniziativa convegnistica (Il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità) sarà il 23 ottobre, curata dall’Inail; il 24 ottobre Abi e Ance proporranno un approfondimento su un tema di grande attualità (Sicurezza statica e sismica in ambienti produttivi); Cgil Cisl Uil proporranno il convegno di chiusura (Lavoro più sicuro e salutare ad ogni età) il 27 ottobre.

SPETTACOLI. La settimana ha in programma anche due spettacoli per tre serate di sensibilizzazione: la prima sarà il pomeriggio del 24 ottobre in Pazza Loggia con una performance coinvolgente del Teatro Forum intitolata: “La sicurezza non ha età”, mentre il 26 ottobre nella Ab Impianti di Orzinuovi e venerdì 27 nel Teatro comunale di Erbusco verrà proposto “Giorni Rubati”, racconto autobiografico del protagonista, Gianmarco Mereu, di un incidente sul lavoro e di come possa drammaticamente cambiare la vita di qualsiasi persona.

OBIETTIVI. La settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli appuntamenti più importanti della campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri”, e si pone come obiettivo quello di sensibilizzare in merito all’importanza di una vita lavorativa sostenibile.

CITTA’ TAPEZZZATA DI MANIFESTI. Un manifesto affisso in molte parti della città informa nel dettaglio di ogni appuntamento, che essendo diversificati per orari e luoghi dovrebbe consentire una più facile partecipazione da parte degli interessati.

Comments

comments