Quantcast

Serie B, Brescia-Spezia 4-4 e Donna-super

L'attaccante sigla tre delle quattro reti con cui le rondinelle hanno sempre recuperato lo svantaggio. Fallito l'assalto al primo posto, ora a 1 solo punto.

Più informazioni su

(red.) BRESCIA-SPEZIA 4-4

BRESCIA: Andrenacci, Sabelli, Mateju, Tonali, Spalek (28′ st Tremolada), Donnarumma, Torregrossa, Cistana, Romagnoli, Bisoli, Dessena (25′ st Ndoj). A disposizione: Bastianello, Gastaldello, Martinelli, Curcio, Lancini, Morosini. All. Corini.
SPEZIA: Lamanna, Augello, Giani, Mora, Bartolomei, De Francesco (25′ st Crimi), Terzi, Okereke (38′ st Galabinov), De Col, Vignali, Bidaoui (45′ st Gyasi). A disposizione: Manfredini, Barone, Crivello, Pierini, Mastinu, Gudjohnsen, Bastoni, Acampora. All. Marino.
Arbitro: Di Paolo di Avezzano.
Reti: 1′ pt Mora, 24′ pt Tonali, 40′ pt Bidaoui, 47′ pt Donnarumma, 3′ st Bidaoui, 9′ st Donnarumma, 19′ st Okereke (rig), 31′ st Donnarumma (rig).
Note: spettatori 6 mila circa. Ammoniti Mora, Terzi, Bartolomei, Bisoli. Angoli 6-4. Recuperi 2′ e 5′.

E’ andato in scena un match pirotecnico ieri sera, domenica 27 gennaio, nel posticipo della giornata del campionato di serie B tra Brescia e Spezia allo stadio Rigamonti. Le rondinelle con il 4-4 falliscono l’assalto al primo posto solitario, ma hanno dimostrato carattere recuperando per quattro volte lo svantaggio e con Donnarumma in forma straordinaria, in grado di realizzare tre delle quattro reti bresciane. Ma dopo 47′ è lo Spezia ad andare in vantaggio con Mora al quale risponde Tonali al 24′ Tonali, abile a insaccare dopo un cross di Dessena a trovare in area Bisoli che ha poi scaricato sul giovane centrocampista.

Ma al 41′ gli ospiti tornano in vantaggio con Bidaoui su tirocross. A fine primo tempo ci pensa Donnarumma a rimettere in parità, sul 2-2, dopo una serie di rimpalli e infine in rete. Nella ripresa dopo 5′ Bidaoui riporta di nuovo in vantaggio lo Spezia, ma al 15′ Donnarumma sigla il 3-3 propiziato da un assist di Torregrossa. Il match sembra non finire mai e al 24′ Okereke su rigore riporta in vantaggio gli spezzini. Subito dopo il Brescia colpisce la terza traversa con Tonali e nel finale ancora Donnarumma, su rigore, fissa il risultato sul 4-4. Con questo le rondinelle restano seconde in classifica in solitaria, accorciando sul Palermo che resta a una sola lunghezza e domenica 3 febbraio alle 21 faranno visita al Pescara sotto di soli 2 punti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.