Quantcast

Coronavirus, scende in Lombardia ma sale a Brescia: 1.080 contagi

I malati ricoverati in terapia intensiva sono 617 (+6), mentre le persone allettate in reparti non intensivi sono 5.584 (+168).

Più informazioni su

(red.) Mercoledì 10 marzo sono stati 4.422 i nuovi casi di coronavirus nella nostra regione (martedì erano 4.084), a fronte di 55.535 tamponi effettuati (erano 47.619). Il tasso di positività è sceso al 7,9% (era al 8,5% ). I decessi sono stati 70 (erano 63) e portano il totale dei morti per Covid nella nostra regione a quota 28.923. I malati ricoverati in terapia intensiva sono 617 (+6), mentre le persone allettate in reparti non intensivi sono 5.584 (+168).

 

Sono stati 22.409 i nuovi casi di coronavirus registrati a livello nazionale mercoledì 10 marzo (erano 19.749 martedì), con 332 vittime (376), a fronte di 361.040 tamponi molecolari e antigenici effettuati (il giorno precedente 345.336). Il tasso di positività è al 6,2% (5,7%).

 

 I nuovi casi per provincia:
Milano: 1.191 di cui 549 a Milano città;
Bergamo: 347;
Brescia: 1.080 (ieri erano 729). Intanto prosegue il costante aumento dei pazienti positivi Covid ricoverati agli spedali civili di Brescia. Nella giornata di lunedì erano 431 posti letto occupati: ad oggi sono 462, di cui 37 in terapia intensiva, il cui tasso di saturazione resta superiore al 90%. Si conferma la quasi totale provenienza bresciana.
Como: 272;
Cremona: 181;
Lecco: 93;
Lodi: 89;
Mantova: 228;
Monza e Brianza: 299;
Pavia: 309;
Sondrio: 58;
Varese: 168.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.