Quantcast

Valtrompia, giovani in “Dialogo con l’Europa”

Nell’ambito del progetto "Punto Comune", due gli eventi formativi in programma nel week end a Concesio e Sarezzo.

Più informazioni su

(red.) Al via questo fine settimana i primi due eventi formativi organizzati nell’ambito del progetto “Punto Comune”, finanziato dalla Regione con il Bando “Lombardia dei giovani 2020” che vede la collaborazione fra Comunità Montana di Valle Trompia, il Comune di Sarezzo e il comune di Brescia.

Il progetto, che nasce anche grazie allo stimolo di Dea Ferlinghetti, giovane amministratrice di Concesio, prende le mosse dalla necessità di attivare spazi e occasioni di informazione qualificati per i giovani in tutti i territori, anche quelli più piccoli e distanti dai grandi e medi centri urbani.

La prima azione messa in campo in questa direzione è l’attivazione di 11 nuovi Punti Giovani (Bovezzo, Concesio, Gussago, Lodrino, Lumezzane, Marcheno, Nave, Ome, Pezzaze, Polaveno, Tavernole) presso le biblioteche comunali. Questi nuovi spazi, che fanno riferimento agli Informagiovani di Sarezzo e Brescia sono chiamati a fungere da riferimento capillare per accogliere le richieste dei giovani, e costruire insieme a loro la risposta personalizzata al bisogno.

“Grazie alla collaborazione e alla disponibilità dei 18 Comuni della Valle abbiamo individuato come luogo privilegiato per l’avvio di questi Spazi Giovani”, ha spiegato l’assessore alla Cultura di Comunità Montana Ivonne Valcamonico, ” le biblioteche perché sono luoghi aperti, inclusivi e di
promozione”.

Tra le azioni del progetto sono previsti anche momenti di formazione partecipata, che prenderanno avvio questo fine settimana con l’evento “Dialogo con l’Europa” coordinato dall’Informagiovani del Comune di Sarezzo referente provinciale del CIAB (coordinamento informagiovani area bresciana).

“Con questa prima iniziativa di formazione il nostro servizio Informagiovani intende promuovere il coinvolgimento attivo dei giovani dando loro la possibilità di conoscere le opportunità che offre l’Unione Europea come ad esempio il programma Erasmus+ e il corpo europeo di solidarietà,
perché per essere giovani attivi bisogna conoscere le opportunità”, ha spiegato l’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Sarezzo Rosa Belleri.

Gli eventi si svolgeranno sabato 17 luglio dalle 16 alle 18 presso la biblioteca di Concesio e domenica 18 luglio dalle 10 alle 12 presso l’Informagiovani di Sarezzo. Per partecipare è necessario iscriversi scrivendo a: puntocomunevt@gmail.com oppure informagiovani@comune.sarezzo.bs.it
Per informazioni: 335.1580284.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.