Quantcast

Addio al cuore amico di Enrica Lombardi

E' morta a 83 anni l'imprenditrice di Castenedolo, presidente dell'Associazione Museke, che ha salvato decine di bambini dal genocidio in Rwanda.

Più informazioni su

    enrica lombardi(red.) E’ scomparsa, all’età di 83 anni, l’imprenditrice di Castenedolo (Brescia) Enrica Lombardi, titolare del centro confezioni Henriette e fondatrice dell’associazione Museke, onlus che, con Fondazione Tovini, sosteneva il centro di Kigali, nel cuore del Rwanda.
    Enrica Lombardi, proprio dal genocidio iniziato nel 1994, salvò 41 bambini africani, che vennero ospitati nel centro rwandese e quindi a Brescia. Un gesto di coraggio e dedizione che valse ad Enrica Lombardi, nel 2005, il Premio Cuore Amico.
    La camera ardente è stata allestita nell’abitazione di via Garibaldi a Castenedolo, mentre la veglia funebre dell’imprenditrice bresciana è fissata alle 18 di lunedì 25 maggio. Martedì 26 maggio, alle 14,40, nella chiesa parrocchiale, le esequie.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.