Quantcast

Brescia: contro le chiusure, contributi del comune per le piccole attività

La crisi colpisce commercianti e artigiani e il municipio distribuisce 136 mila euro a fondo perduto Possono servire per gli affitti o le utenze. La domanda può già essere presentata.

Più informazioni su

(red.) Prosegue la pianificazione delle misure economiche per il sostegno del Duc Brescia (Distretto urbano del commercio), attuate per contrastare l’inevitabile indebolimento subìto dal tessuto commerciale a causa delle limitazioni imposte dallo stato d’emergenza sanitaria. Con la deliberazione di Giunta 495 del 1 dicembre 2021 sono stati approvati i criteri generali del “Bando Duc Brescia per il rilancio del distretto commerciale cittadino. Concessione di contributi a fondo perduto a favore delle micro, piccole e medie imprese (Mpmi) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato. Approvazione criteri” e stanziati 136mila euro.
Il nuovo bando, approvato con determinazione dirigenziale 208 il 3 febbraio 2022, riconosce un contributo in spesa corrente a favore delle imprese sui costi di gestione dalle stesse liquidati a partire dal 1 aprile 2021 ed è finalizzato al riconoscimento di contributi alle nuove micro, piccole e medie imprese (Mpmi) aperte o a quelle ampliate nel perimetro Duc Brescia da quella data.
A questo seguirà a breve la pubblicazione di un ulteriore bando per il riconoscimento di contributi aggiuntivi alle imprese del distretto commerciale a parziale copertura delle spese dagli stessi effettuate per investimenti. Questì’ultimo bando, che mira alla ricostruzione e alla riqualificazione delle attività operanti all’interno del Duc Brescia, deriva dal riutilizzo delle economie attuate sulle risorse in conto capitale (finanziate da Regione Lombardia) messe a disposizione del distretto nel 2020 con apposito bando già evaso, del valore di 153.300 euro.
Dell’apertura di questo secondo bando verrà data ampia e diffusa informazione e pubblicità.

Tabella aree commercio brescia città

Interventi agevolabili
– Avvio di nuove attività del commercio (escluso commercio online), della ristorazione, del terziario e dell’artigianato all’interno di spazi sfitti o in disuso.
– Ampliamento di superficie di attività del commercio (escluso commercio online), della ristorazione, del terziario e dell’artigianato.
Risorse a bando
136mila euro
Entità del contributo
Ambito di priorità 1: 50% della spesa totale (al netto di Iva) fino ad un massimo di 5 mila euro.
Ambito di priorità 2: 50% della spesa totale (al netto di Iva) fino ad un massimo di 2 mila euro.
Ammissibilità della spesa
Risultano ammissibili le spese (al netto di Iva) liquidate in forma tracciabile dal 1 aprile 2021 e fino alla data di presentazione della domanda.
Investimento minino ammissibile
L’investimento minimo ammissibile è di duemila euro.
Tipologia delle spese ammissibili
– Spese relative alle utenze attivate a nome delle imprese beneficiarie del contributo e domiciliate nell’unità locale dell’attività economica all’interno del Duc Brescia.- – Spese per l’affitto dei locali dell’unità locale, con riferimento a contratti regolarmente registrati nelle modalità previste dalla legge, localizzati all’interno del Duc Brescia.
Termine di presentazione delle domande
Le domande dovranno essere presentate a partire dalle 12 del 4 febbraio 2022 ed entro e non oltre le 12 del 30 maggio 2022.
Modalità di presentazione delle domande
La documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente tramite applicativo all’indirizzo https://portaleservizi.comune.brescia.it/ nella sezione “Bandi e Impresa – Informalavoro e Bandi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.