Quantcast

Travagliato, tenta di strozzare la moglie che scopre il tradimento on line

A processo una guardia giurata 40enne che, durante un litigio con la compagna, le ha messo le mani al collo. Deve rispondere di tentato omicidio.

(red.) Approderà nelle aule dei tribunale di Brescia una vicenda di violenza domestica in cui si è sfiorato l’ennesimo femminicidio.
A salire sul banco degli imputati il prossimo 23 novembre, con l’accusa di tentato omicidio, un 40enne, sposato e residente con la moglie, coetanea, a Travagliato, nel bresciano.
La coppia, con un rapporto travagliato e burrascoso, raggiunge l’apice della discordia quando la coniuge viene a sapere che il compagno, dal quale ha avuto tre figli, aveva allacciato una relazione extraconiugale virtuale con una donna pugliese. I due amanti non si erano mai conosciuti di persona, ma la donna stava pensando di trasferirsi nel bresciano per vivere con il 40enne, di professione guardia giurata.
A scoprire la tresca il marito tradito che aveva telefonato alla moglie del 40enne per raccontare come stavano le cose.

Ne è quindi scaturita una lite violenta, alla presenza di uno dei figli della coppia, e la guardia giurata ha messo le mani al collo della donna, tentando di soffocarla. Il tempestivo intervento dei carabinieri, allertati dalla donna, ha permesso che l’aggressione non degenerasse fatalmente. I segni sul collo però era inequivocabili e l’uomo è stato arrestato.
Dopo la custodia in carcere a Brescia per un anno, l’uomo ha ottenuto i domiciliari a casa della madre, in Campania, da cui dovrà fare rientro per prendere parte al processo.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.