Quantcast

Omicidi, a Brescia uno ogni quattro mesi

Sono i dati dell'Osservatorio nazionale di violenza domestica in uno studio intitolato “Caseoprigioni” tra il 2005 e il 2012. Il 62,9% delle vittime è donna.

Più informazioni su

(red.) Casa dolce casa o prigione senza sbarre? Per molte persone, uomini e donne, genitori e figli, disabili, l’abitazione domestica si rivela una trappola infernale. A dirlo è l’ultima ricerca dell’Osservatorio nazionale di violenza domestica (Onvd) intitolato “Caseoprigioni”, che mette in evidenza il numero dei crimini “passionali o intrafamiliari”. Lo studio, patrocinato dalla Provincia di Brescia, è stato presentato giovedì al Palagiustizia.
Il dato bresciano relativo al fenomeno è sconcertante: la Leonessa detiene il drammatico primato lombardo per il più alto numero di omicidi familiari (22) e tentati omicidi(18) nel periodo tra 2005-2012.
A farla da padrone, ancora una volta, le violenze contro il sesso femminile, che ammontano al 62,9% dei casi registrati. Nell’anno appena concluso, sono stati 250 le azioni di violenza contro le donne tra le mura domestiche. Una dato che viene confermato anche dai casi registrati al pronto soccorso dell’Ospedale Civile, quasi uno al giorno.
Nello studio anche alcuni dati statistici sul fenomeno: gli episodi si concentrano maggiormente nel fine settimana, quando il maggior tempo libero sembra acuire le tensioni fra le coppie e all’interno dei nuclei familiari. L’85% dei casi di violenza sono avvenuti in città.
L’età media delle vittime di violenza è di 37 per le donne e di 40 per gli uomini. Un terzo delle coppie che si scontrano sono miste.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.