Quantcast

Granelli, teatro al Chiostro di San Giovanni

Uno spettacolo rivolto ai bambini della scuola primaria e alle famiglie, sul tema della crescita e dello sviluppo individuale.

(red.) DOMENICA 24 NOVEMBRE ore 16:00 Teatro Chiostro San Giovanni (BS) GRANELLI PER LA STRADA WINTER / Circuito CLAPS. Scrittura, drammaturgia e regia Alice Gaia Roma
Co-creatori e interpreti Giulio Lanzafame, Damiano Fumagalli
Scenografie Elisabetta Maniga
Struttura Andrea Avoledo
Ingresso 6 euro posto unico
Granelli è uno spettacolo rivolto ai bambini della scuola primaria e alle famiglie, sul tema della crescita e dello sviluppo individuale. Inoltre, ha lo scopo di sensibilizzare i bambini sull’eco-sostenibilità del pianeta. Tutto questo, attraverso l’utilizzo in scena di alcuni elementi tipici del circo contemporaneo – come corda molle, bicicletta acrobatica, giocoleria e manipolazione di oggetti, acrobatica al suolo, equilibrismi, clownerie – e del teatro fisico.
Martino è un bambino che scava nel suo immaginario e porta alla luce un castello di sabbia meraviglioso… il più grande che sia mai esistito! Impara ad affrontare le sue paure e mette alla prova le sue capacità, costruendo la sua personalità come un castello di sabbia che lui stesso forgia, istante dopo istante. A stretto contatto con la natura della sabbia e la vitalità del mare, Martino ha a che fare con la plastica e l’inquinamento degli oceani… invitando il pubblico a riflettere e ricordando che ognuno è importante e unico, proprio come un granello di sabbia.
Un racconto dolce e coinvolgente, grazie alla sua struttura, alla scena che rimanda all’immaginario del gioco fantasioso di una volta e alle tecniche circensi che ampliano il potenziale narrativo della scena con elementi chiave come il rischio, la rivalutazione dei limiti del corpo imano e l’accettazione del ridicolo.

CIRCUITO CONTEMPORANEO BRESCIA. Circuito Contemporaneo a Brescia rappresenta un punto di riferimento per coloro che amano il teatro e sono attenti ai temi di profonda attualità fra risate e riflessioni profonde. La direzione artistica curata da Chronos 3 con la collaborazione di Centopercento Teatro, punta a giovani compagnie professioniste che stanno riscuotendo in Italia e all’estero grande successo in festival e stagioni di importanti teatri. Un’attenzione particolare è dedicata alla scelta degli spettacoli. Si tratta di spettacoli che raccontano il nostro presente, i temi importanti con i quali ci si confronta ogni giorno, perché questo secondo noi è la finalità prima del teatro: aprire pensieri, far riflettere, di certo non consegnare verità assolute nelle mani di nessuno, poiché nessuno di noi ne è depositario, poiché, probabilmente, verità assolute non esistono. La complessità del mondo e della realtà si riflette sugli spettacoli che sono nello stesso tempo comici e drammatici, profondi e leggeri, superando gli stili (commedia e tragedia) che hanno caratterizzato il teatro fino alla metà del secolo scorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.