Libreria Ferrata, il libro di Diego Angelo Bertozzi

Più informazioni su

(red.) Martedì 29 Novembre alle 18.00, presso la Libreria Ferrata in Corso Martiri della Libertà ,39, a Brescia, si terrà la presentazione del libro “Cina” di Diego Angelo Bertozzi. Interviene Gianni Scravaglieri.

Solo ripercorrendo le tragedie del colonialismo e dell’imperialismo che hanno umiliato la Cina e la sua antica civiltà si può capire la costante attenzione rivolta alla difesa di una sovranità nazionale faticosamente ritrovata e di un modello economico che, attraversando anche tragedie e fallimenti, ha garantito sempre più il diritto alla vita a una immensa popolazione che ancora alla metà del secolo scorso era vittima di carestie e del sottosviluppo”.

Questo libro vuole raccontare la Cina attraverso un secolo caratterizzato da una “lunga rivoluzione” ancora in atto, con i suoi indubbi successi, le sue contraddizioni, le sue tragedie e le sue prospettive di sviluppo recentemente delineate dalla dirigenza comunista di Pechino, sotto la guida di Xi Jinping. Profondi cambiamenti si annunciano per l’immediato futuro con la fine della politica del figlio unico, lo sviluppo dello Stato di diritto, il nuovo piano quinquennale destinato a mutare il modello economico della crescita e l’impegno nella tutela ambientale. Cento anni di storia che narrano il lungo e tortuoso percorso della Cina, Paese fondamentale sullo scacchiere delle relazioni internazionali”.

Un’opera articolata, che aiuta a studiare e comprendere l’ex Celeste impero attraverso un approccio libero da pregiudizi culturali, e a interpretare le dinamiche politiche e sociali, interne ed esterne, di una nuova potenza emergente”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.