Quantcast

AAB, la mostra su Rubens spiegata da Angelo Loda

Più informazioni su

(red.) Per la serie degli incontri all’AAB  “Andare per mostre”, venerdì 18 novembre 2016 alle 17.30, Angelo Loda, storico dell’arte della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti, e Paesaggio di Bergamo e Brescia terrà una conversazione (con l’ausilio di numerose immagini) per presentare la mostra “Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco” che è allestita al Palazzo Reale a Milano fino al 26 febbraio 2017.

“La mostra rende omaggio al maestro fiammingo (Siegen 1577 – Anversa 1640) considerato il precursore del Barocco e approfondisce i suoi rapporti con l’Italia dove arriva nel 1600 e rimane per otto anni studiando pittori come Tiziano, Veronese, Tintoretto, Correggio, Michelangelo, Raffaello e soggiornando a Venezia, Mantova, Genova, Roma”.

L’esposizione presenta oltre 70 opere provenienti da musei e collezioni internazionali e mette in risalto l’influenza di Rubens su artisti italiani più giovani (Pietro da Cortona, Gian Lorenzo Bernini, Giovanni Lanfranco, Luca Giordano) le cui opere sono messe in mostra per un interessante confronto con quelle di Rubens”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.