Una Domenica Dada al Museo di Santa Giulia

(red.) Il 6 novembre 2016, presso il Museo di Santa Giulia si terrà la “Domenica Dadaista”.

Nel febbraio 1916, con le serate al Cabaret Voltaire nasce Dada. Tra gli obbiettivi della sua contestazione non è solo l’arte tradizionale ma anche quella d’avanguardia. “C’è un gran lavoro distruttivo da compiere” diceva TristanTzara, ma nichilismo e volontà di provocazione non hanno distrutto la possibilità di fare arte”.

“Nella principale mostra in Italia dedicata all’anniversario del Dada, allestita a Brescia nel Museo di Santa Giulia, si possono scoprire le origini e la storia del rivoluzionario movimento artistico attraverso le opere e i documenti originali dei suoi protagonisti, da Marcel Duchamp a Man Ray, da Hans Arp a Kurt Schwitters da Hans Richter a Max Ernst”.

Visita guidata speciale prevista ogni domenica durante tutto il periodo di mostra, fino al 26 febbraio 2017.

Ritrovo ore 15.30 presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Durata circa ore 1,30′
Biglietti € 5 ridotto -€ 3,50 dai 6 ai 13 anni
Servizio guida € 4 a persona

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.