Quantcast

Associazione Fuji, il Giappone a Brescia

(red.) Per festeggiare i suoi 15 anni di attività, domenica 2 ottobre 2016, dalle 10 alle 19, presso il Centro Saveriano Animazione Missionaria a Brescia, l’associazione culturale italo – giapponese FUJI propone “OPEN DAY ASSOCIAZIONE FUJI – NIHON HE YŌKOSO”.

L’associazione culturale italo – giapponese FUJI, nata nel lontano 2001 allo scopo di promuovere i rapporti e il dialogo fra Italia e Giappone, si apre al pubblico bresciano desideroso di conoscere da vicino la cultura e le tradizioni giapponesi, festeggiando altresì i suoi 15 anni di attività. Sarà possibile partecipare a workshop e conferenze, come pure assistere a dimostrazioni delle varie espressioni artistiche del Paese del Sol Levante”.

Sono previste diverse conferenze sul Giappone, dall’esperienza di home stay al vivere e studiare direttamente in loco, a cura dei soci Fujikai; saranno presentate la vestizione del kimono con le maestre Yuri Kanazawa e Maki Kitamura e la cerimonia del tè a cura della maestra Izumi Kadose; a seguire, un documentario sulla ceramica raku, collegata anche alla cerimonia del tè, a cura di Carmen Rosa Luzzardi. Saranno tenuti workshop di origami (Sara Turrini), shodō (maestra Akiko Tamura), furoshiki (Alessia Ravelli); vi saranno due minilezioni di lingua giapponese a cura degli insegnanti dei corsi Fujikai; sarà possibile provare il tao-shiatsu (Centro Tao Shiatsu & Tao Sangha Italia); ci si avvicinerà alla cucina familiare giapponese (Sachimi Maeno). Vi saranno dimostrazioni di karate stile wado-ryu (Wado Kai Brescia) e kendo (Heki-Sui-Kan), accompagnate dai commenti di Diego Di Benedetto”.

Saranno esposti i libri dell’associazione Fuji, le ceramiche raku di Carmen Rosa Luzzardi, i lavori di ikebana degli allievi del corso della maestra Keiko Inoue e verranno realizzate una mostra di bonsai (Club Bonsai di Rezzato), un’esposizione di kimono e obi, una mostra fotografica “I mille volti del Giappone” con gli scatti degli associati. Sarà possibile pranzare con l’obentō (Irori) e saranno presenti dei banchetti informativi sulla vita e lo studio in Giappone (Go! Go! Nihon), sulla musica giapponese (Elvio Bissolati) e sulla bambola giapponese, tradizionale e contemporanea, ospite l’artista Mari Shimizu. Alle 19, in chiusura, sarà possibile gustare un aperitivo alla giapponese, con birra ed edamame“.

L’evento, ad ingresso libero, è inserito nelle celebrazioni ufficiali del 150° anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.