Quantcast

Paolo Cevoli è “Il sosia di lui” per Avis

(red.) Una serata di solidarietà per Avsi, Associazione volontari  per il Servizio Internazionale, al Vittoriale di Gardone Riviera, nella provincia di Brescia.
Mercoledì 26 giugno alle ore 21.30, debutta il nuovo spettacolo di Paolo Cevoli, “Il sosia di lui”. Il ricavato dei biglietti andrà a sostenere i progetti AVSI ad Haiti dove, a tre anni dal disastroso terremoto, continua l’opera di ricostruzione dell’umano attraverso scuole, centri educativi, centri nutrizionali e laboratori artigianali.
Si tratta di un monologo comico-storico in cui l’attore veste i panni del meccanico Pio Vivadio detto Nullo, che vive nella Riccione degli anni Trenta e Quaranta. Vero e proprio sosia del Duce, per la sua forte somiglianza il meccanico Vivadio viene obbligato a partecipare a inaugurazioni, ricevimenti, cene di gala per permettere a Benito Mussolini di assentarsi per qualche ora e attendere ad impegni privati di varia natura. Tutto procede per il meglio. Fino all’inevitabile confusione fra attore principale e controfigura. E al fatidico 25 luglio 1943.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.