Quantcast

A Polpenazze “Colline in musica”

Più informazioni su

(red.) “Colline in musica” è una iniziativa senza scopo di lucro promossa dalle Associazioni “Naturalmente” e “Scordium”, entrambe con sede in Polpenazze del Garda, in collaborazione con altre associazioni attive sul territorio gardesano.
Si tratta di una giornata di musica fra le colline moreniche, in un luogo ameno raggiungibile a piedi attraverso i sentieri immersi nel verde. L’evento è giunto alla seconda edizione e, dopo il positivo esordio dello scorso anno, siamo sempre più convinti che diventerà un appuntamento significativo per l’intera Valtenesi, favorendo la sua promozione e la sua conoscenza attraverso una forma nuova , a diretto contatto con la natura.
Uno degli scopi principali dell’iniziativa è quello di relazionare tutte le associazioni e le singole persone che sono legate dal comune denominatore di salvaguardare e tutelare il nostro territorio. Non secondario è l’intento di far conoscere ed apprezzare i nostri luoghi anche a visitatori occasionali e che l’evento possa diventare uno strumento di promozione turistica consapevole e rispettosa delle nostre bellezze.
Il luogo prescelto per questa edizione è una radura caratterizzata da un laghetto morenico denominato “Il laghetto dell’amore” ubicato sul crinale collinare tra i comuni di Polpenazze del Garda e Calvagese della Riviera. E’ un luogo facilmente raggiungibile attraverso sentieri tracciati provenienti da Castelletto di Polpenazze, Bottenago, Carzago e Soiano.
Si esibiranno alcuni noti musicisti che conoscono ed amano il nostro territorio tra i quali citiamo: Alan Farrington, Sandro Gibellini, Vincenzo Titti Castrini, I Corimè, Fulvio Anelli, Massimo Saviola, i “3 luppoli”, e, gradito ospite, Luca Bassanese, artista veneto considerato tra i più importanti esponenti della scena Folk pop e Cantautorale Italiana, già vincitore “Premio Recanati-Musicultura”, e di altri importanti riconoscimenti.
Il repertorio degli artisti è variegato e prevede vari generi musicali quali: musica d’autore, pop, rock, blues,jazz. I concerti si terranno nella radura che circoscrive il laghetto immersi nella natura e nel paesaggio incontaminato delle nostre colline.
Il programma per l’edizione 2013 è definito e, rispetto allo scorso anno, sono state introdotte alcune importanti novità che così possiamo riassumere: inprimo luogo si propone di svolgere l’evento in due giornate, rispetto alla sola giornata della passata edizione, le giornate scelte sono: sabato 22 e domenica 23 giugno. Tale scelta è scaturita dal fatto che il 21 giugno cade il solstizio d’estate e, domenica 23 è il giorno della luna piena, elementi questi che contribuiscono a creare quell’atmosfera di magia che, legato al luogo estremamente suggestivo scelto, l’evento vuole ricercare. Sabato 22 alle 17,00 – “Musica e prosa on the road” con Nameless Band, alle 18,30 – Fulvio Anelli, alle  20,15 – Luca Bassanese & La piccola Orchestra Popolare.
Domenica 23 alle 9, passeggiata ecologica di circa 10Km su un percorso immerso tra le colline moreniche, alle 13.00 – pranzo al sacco libero per tutti gli ospiti, alle ore 15,30 ” I 3 Luppoli”, aLLE 17,00 Titti Castrini e i Corimè e alle 18,45 – Hippie Tendencies, alle ore 20,30 – Alan Farrington Band.
Nelle due giornate saranno presenti varie associazioni non-profit che presenteranno le loro iniziative. L’assistenza e la sicurezza saranno garantite dalla presenza di Valtenesi Soccorso e dal Guppo Antincendio degli Alpini. Tutti gli eventi sono a titolo gratuito.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.