Quantcast

Volley: a Montecchio è battaglia, ma Millenium vola alto in classifica

(red.) A Montecchio Maggiore (VI) ancora un’altalena di grandi emozioni con il lieto fine per il team guidato da Castillo, che parte decisamente male e soffre le giocate incisive delle padrone di case che non sbagliano nulla, poi si riprende e vince guadagnando 3 punti pieni che muovono, e non poco, la classifica: c’è l’aggancio a Trento al secondo posto e la prima posizione è a un punto.
Millenium parte con Treccani in regia, Camanini e Pionelli in banda, Saltalamacchia libero, Dall’acqua e Ferrara al centro, Baldi opposto. Le atlete bresciane si aspettavano un inizio forte delle vicentine, ma certo non così, e se sommiamo un gioco contratto e falloso ecco la frittata del primo set. Il parziale di 7-2 fa subito capire che le padrone di casa giocano per salvarsi e mettono in mostra i colpi migliori che la nostra ricezione non riesce a tenere. Montecchio sa che deve forzare la battuta per impedire a Treccani di impostare e, mentre da una parte piovono battute vincenti, e dall’altra si accumulano errori (16 battute sbagliate in 4 set). Il parziale 7-2 viene tamponato soprattutto grazie alla bella prova dei centrali Dall’acqua e Ferrara, e lo svantaggio viene ridotto a soli due punti. Poi le Sorelle Ramonda mettono il turbo e gli attacchi di Pionelli e Rizzi (subentrata a Camanini) non bastano a colmare il gap. Nel secondo set la musica cambia del tutto. La difesa del Millenium migliora le percentuali e così si può imbastire un attacco più pungente. 6-8 al time out e ora sono le ospiti a condurre. Entra Casali per permettere a Treccani di riorganizzare le idee e Montecchio prova a rifarsi sotto e trova la parità continuando a forzare, ma non tutto riesce come prima. Parità a 20 e grande tensione in campo, allora Castillo decide di giocare le carte Trentini e Terlizzi. Si va ai vantaggi e la determinazione delle ospiti strappa un sudato 26-28.
Baldi entra definitivamente in partita pungendo la difesa avversaria e il muro bresciano lavora egregiamente contro l’attacco. Millenium prende il largo e nella terza frazione la superiorità bresciane è netta. Entra Cima per dare riposo al capitano Ferrara e il vantaggio viene amministrato fino al 17-25 finale.
Il quarto e ultimo set è nuovamente una battaglia. Millenium parte bene ma viene subito raggiunto e superato 8-6; comincia quindi una lotta di nervi punto a punto dal 9-9 al 17-17. Le cittadine non si scompongono e riescono a mettere un margine di 2 punti prezioso: è 20-22. Castillo dice alle sue che non si può sbagliare e così sarà: 21-25 e grande gioia per un bel risultato su un campo difficile.
Che questo gruppo C sia un girone noioso e dai risultati scontati certo non lo si può dire, tanto meno che Millenium non sia una squadra che regala forti emozioni. Nel raggruppamento chi si deve salvare sta giocando il tutto per tutto, chi lotta per le prime posizioni prova la zampata finale, e le formazioni di metà classifica giocano ormai a viso aperto. Quindi le sorprese non mancano e la ventesima giornata non ha fatto sconti. Le atlete bresciane restano molto concentrate e determinate, con la testa la match di sabato prossimo a Verona, in casa della prima della classe.

Dettagli: 1-3 (25-14; 26-28; 17-25; 21-25)
Sorelle Ramonda Montecchio (VI): Marchetto 23, Nichele 3, Bazzoli, Franceschetto 14, Moretto 6, Pieropan, Perroni (L), Mazzucco 1, Midolo, Masiero, Curtarello. A disposizione: Parlato. Allenatore: Migliorini.
Volley Millenium Brescia: Pionelli 15, Rizzi 5, Baldi 23, Ferrara 9, Dall’Acqua 13, Treccani 1, Saltalamacchia (L), Cima 2, Camanini, Casali, Terlizzi, Trentini. Allenatore: Castillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.