Quantcast

Spi Cigl, appuntamenti in provincia per la Giornata delle donne

Più informazioni su

(red.) 8 marzo, una data del calendario civile che, per lo Spi Cgil, continua ad assumere fortissimo significato.
Per valorizzarla, insieme a varie realtà associative, il Coordinamento Donne Spi Cgil propone molti appuntamenti. Venerdì 8 marzo a Palazzolo, presso il Teatro Aurora dell’Oratorio di S.Sebastiano, dalle 20:45 lo Spi è tra i promotori dell’iniziativa “Il ben – essere nel rispetto”, serata dedicata a poesia, arte e musica. A Rodengo nella giornata dell’8 marzo, dalle 15 presso l’Oratortio dell’Abbazia S. Nicola, è previsto un pomeriggio in cui alla discussione si affiancherà un gradevole momento di socialità e musica.
A Gottolengo, presso il Teatro Zanardelli, domenica 10 marzo è stato promosso un pomeriggio di musica e arte dedicato alle donne. Nella stessa giornata, al Piccolo Teatro Memo Bortolozzi di Manerbio, spazio allo spettacolo “e pensare che non fummo che una costola”, liberamente tratto dal libro di Stefano Benni “Le Beatrici”, promosso dal Coordinamento Donne Pensionate Spi, Fnp e Uilp di Manerbio. Le iniziative proseguiranno anche la settimana successiva. A Vobarno, martedì 19 marzo dalle 16,30 presso la Biblioteca comunale, è prevista l’iniziativa “Donne che abitano il mondo”: un importante momento di incontro tra le reti associative delle donne in Valle Sabbia volto a promuovere il ù dialogo tra le culture.
Il Coordinamento Donne Pensionate di Spi, Fnp e Uilp ha voluto dedicare l’8 marzo anche alla solidarietà portando avanti numerosi progetti. Uno tra tutti “Una Bambola Speranza”: nella mattinata di domani, 8 marzo, verranno distribuite ai piccoli pazienti dei Reparti Pediatrici dell’Ospedale Civile di Brescia bambole confezionata dalle donne pensionate del Circolo Vivicittà-Uisp di Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.