Quantcast

Al Cinema Sereno la rassegna “Fritz Lang, il silenzio del sonoro”

Più informazioni su

(red.) Si intitola “Fritz Lang, il silenzio del sonoro” la rassegna cinematografica al via al Villaggio Sereno di Brescia.
Il programma del cartellone (integralmente ad ingresso libero) inizia mercoledì 9 gennaio alle 20,45 con una serata dedicata interamente alla presentazione della figura di Fritz Lang e della sua cinematografia, con proiezione di significativi spezzoni di vari suoi film. Ingresso libero.
Presenta il Prof.Oscar Ianovitz, docente emerito del Liceo Classico Arnaldo.
Mercoledì 16 gennaio alle 20,45 proiezione del film Metropolis (1927) nella versione restaurata e rieditata “Moroder” di 80′ musicata da Giorgio Moroder (1984).     “Un caposaldo della cinematografia mondiale, …. è un capolavoro di cinema decorativo, la messinscena di un delirio.” Sceneggiatura di Fritz Lang e Thea von Harbou. Film muto con didascalie in italiano. Con presentazione e dibattito. Ingresso libero.
Mercoledì 23 gennaio alle 20,45 è la volta del film “Anche i boia muoiono” del 1943.
“E’ un noir più che un poliziesco, … uno dei migliori film del Lang americano, … un ritmo teso e una fotografia chiaroscurata, su un intenso e drammatico episodio della resistenza antinazista a Praga. Vi ricorrono molti dei temi cari a Lang: la ribellione a leggi e regole ingiuste, l’oppressione, la persecuzione, la vendetta, ecc.”. Film doppiato in italiano. Con presentazione e dibattito. Ingresso libero.
Mercoledì 30 gennaio alle 20,45, proiezione del film “Il grande caldo” (The Big Heat) di 86′, del 1953. “… un’amara riflessione sulla corruzione, la vendetta, i limiti della legalità.” Film doppiato in italiano. Con presentazione e dibattito. Ingresso libero.

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.