A Borgo Trento lo spettacolo “Un popolo senza terra”

Più informazioni su

(red.) L’attrice Katiuscia Armanni, da ormai un anno, ha intrapreso un percorso registico con un gruppo teatrale chiamato “I Teatranti”.
Per il 2013 la Armanni ha deciso di scrivere “Un popolo senza terra”, uno spettacolo interamente dedicato agli ebrei.  Per scrivere questo testo, l’attrice ha voluto vivere in prima persona la realtà ebrea, passando molti giorni nel ghetto di Venezia, ad incontrare persone e a intervistare coloro che hanno vissuto quelle atrocità, anche se ancora bambini.
Il 7 Gennaio 2013 nel teatro di via Fabio Filzi n.5 , più esattamente a Borgo Trento a Brescia, Katiuscia Armanni presenterà lo spettacolo che verrà messo in scena nel 2013.
Alle ore 21 sarà possibile assistere a qualche minuto di rappresentazione e ad una spiegazione su quello che si potrà vedere nei mesi successivi, nonché un rinfresco per brindare al nuovo anno appena arrivato. L’ingresso è a offerta libera.
Nel 2012 la Armanni ha messo in scena “My Own Spoon River”, un delicato incontro con una della antologie più famose al mondo : lo “Spoon River”.
La serata è stata brillantemente diretta anche grazie agli ospiti, e gli incassi devoluti ad una associazione per donne vittime di abusi e violenze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.