Quantcast

Acoustic Franciacorta in castello: Natale a ritmo di jazz, blues e bossa nova

(red.) Dopo un inizio scoppiettante all’insegna di strumenti originali, musicisti di talento e simpatia fuori dall’ordinario, il Castello Oldofredi di Iseo (Brescia) venerdì 14 dicembre riapre i battenti per la seconda serata di Acoustic Franciacorta in Castello.
L’intervento di Pier Franco Savoldi, vicesindaco di Iseo, durante la prima serata della manifestazione ha sottolineato l’importanza di eventi di questo genere per la valorizzazione della cultura e del territorio, rilevando anche il bisogno di creare sinergie tra istituzioni e associazionismo in un clima di collaborazione virtuosa.
Forte di quest’appoggio, del successo di pubblico e della passione che anima i suoi volontari, LAIF (Libera Accademia in Franciacorta) ha organizzato una seconda serata che vedrà esibirsi il bresciano Gianmarco Astori e il duo modenese dei Bruskers.
Gianmarco Astori ha vinto il concorso giovani chitarristi ad “Acoustic Franciacorta 2012”. Il chitarrista acustico bresciano è dotato di una naturale musicalità, che spazia dal jazz al blues, dal gospel alla più raffinata world music. Da sempre ha un’intensa sensibilità per il mondo dei suoni e della musica e, dopo aver sperimentato vari strumenti, viene catturato dalla chitarra nelle sue varie forme, stili e sonorità. Il suo percorso musicale si fonde con quello interiore: è l’ideatore di LIMM (Live and Interactive Music Meditation), una tecnica meditativa che accosta la musica dal vivo alla meditazione in un clima suggestivo di connessione profonda.
Il duo chitarristico Bruskers, composto da Eugenio Polacchini e Matteo Minozzi, esegue, con un approccio gioioso e raffinato, brani originali e standard del jazz e della bossa nova. La scelta di affrontare il repertorio jazzistico è il pretesto per far incontrare su un terreno comune i due artisti, caratterizzati da due diverse anime musicali: classica e moderna, anime che si fondono anche nella stesura della partitura dei loro brani.
I Bruskers iniziano la loro attività partecipando a festival di artisti di strada in Italia e all’estero e, grazie a queste esperienze, il duo riesce a sviluppare un particolare rapporto con il pubblico, nel quale l’improvvisazione, il dialogo e il coinvolgimento sono parte dello spettacolo stesso.
Il concerto avrà inizio alle 20,45 e dopo le due esibizioni verrà offerto un calice dei vini della Franciacorta gentilmente forniti dalla cantina Mirabella che prosegue la sua collaudata collaborazione con il festival. Per la serata è previsto un biglietto d’ingresso di 10 euro acquistabile direttamente la sera del concerto o in prevendita presso:  Lalibreria di Paola Battioni, via Duomo 2, Iseo – tel. 030 9822003.
Per informazioni o prenotazioni:
Libera Accademia in Franciacorta – tel. 320 7038793 – info@franciacortalaif.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.