Quantcast

Domenica in musica con Sebino Summer Class

Più informazioni su

(red.) Continua la stagione musicale sul lago d’Iseo con il Sebino Summer Class.
In scena domenica 15 luglio, alle ore 21, nel Parco Comunale Segafieni di Paratico, il violinista Alessandro Quarta in duo con Michele di Toro al pianoforte presenta “Classical meets jazz – No Limits”, progetto di improvvisazione musicale nato nel 2011 dall’incontro dei due fuoriclasse e tutt’oggi in fervida quanto imprevedibile evoluzione.
In Classical meets jazz – No Limits, il violino di Quarta e il pianoforte di di Toro prenderanno nuova vita, attraverso l’esplorazione di universi musicali apparentemente disparati. Spunti melodici, ritmici, stilemi e forme eterogenee – derivati da jazz, soul, pop, dalla chanson française e dalla canzone d’autore italiana, da bossa nova e musica latina, e dal repertorio classico, barocco, dal romanticismo e dal novecento storico – sapientemente amalgamati e collegati dal fil rouge della loro improvvisazione lasceranno affiorare quello che i musicisti definiscono il fattore princeps del fare musica, in ogni luogo e tempo: l’espressione dell’emozione.
Il duo prenderà quindi le mosse dal mozartiano Ave Verum e dai temi dei grandi capolavori bachiani, attraverserà i secoli e si soffermerà sull’impressionismo e il simbolismo in musica, con L’Après-midi d’un faune di Debussy e la Pavane di Fauré, oltrepassando sin dall’inizio la linea di confine tra generi attraverso l’improvvisazione.
Seguirà il passaggio al jazz e all’universo di generi derivati: dagli standard anni ‘20 e ‘30 (Sweet Georgia Brown, It don’t mean a thing), attraverso un’incursione nel tango nuevo di Piazzolla (con Libertango e Oblivion), i due musicisti punteranno diritto al cuore pulsante della musica latina, con i grandi classici del latin jazz, (Spain di Corea), della bossa nova (Chega de Saudade, Insensatez di Jobim, Historia de un amor di Carlos Eleta Almarán) e del “filin” cubano (Veinte Anos di Omara Portuondo), per poi ritrovare nella cantabilità della chanson d’autore di Henry Salvador (Jardin D’Hiver), dei temi della musica da film italiana (Morricon, Bacalov) e dei temi di Alessandro Quarta il loro habitat musicale naturale.
Il progetto, nato sul palcoscenico della storica rassegna leccese Jazz in Puglia, sarà al centro di una registrazione discografica di prossima pubblicazione.
La giornata di domenica 15 luglio prevede altri due importanti appuntamenti nel cartellone del Sebino Summer Class. Il primo è in programma alle ore 11 alla Pinacoteca Don Giovanni Bellini di Sarnico con “Aperitivo in musica”. Simonide Braconi, artista di fama internazionale e docente di viola per la masterclass organizzata all’interno della manifestazione, si confronterà con il pubblico in una conversazione dagli spunti variegati.
Il secondo invece è alle 18 nella Sala del Comune di Iseo: l’orchestra de I Musici di Parma accompagnerà il concerto della classi di violoncello del M° Giovanni Gnocchi e di viola del M° Simonide Braconi al termine della settimana di studio. Il programma del concerto, in collaborazione con il “Festival Onde Musicali”, prevede musiche di Haydn, Bruch e Stamitz. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.