Quantcast

Al Grande l’Ensemble ne “Il Quintetto d’Archi con Due Violoncelli”

(red.) Domenica 15 aprile alle 11 si tiene l’ultimo appuntamento della Stagione con l’Ensemble del Teatro Grande di Brescia che si esibisce in un concerto dal titolo “Il Quintetto d’Archi con Due Violoncelli”.
L’Ensemble del Teatro Grande di Brescia nasce con la Stagione 2012 per affermarsi come una tra le formazioni da camera più poliedriche del contesto musicale italiano, aperto anche a collaborazioni con musicisti del territorio e non.
Per questo appuntamento nel Ridotto del Teatro Grande si esibirà un quintetto d’archi di cui faranno parte il violinista Klaidi Sahatci e il violista Antonello Leofreddi, membri fissi dell’Ensemble del Teatro Grande di Brescia. Anche per quest’occasione l’Ensemble del Teatro Grande si apre alla collaborazione con alcuni autorevoli musicisti del panorama musicale italiano: la violinista Daniela Cammarano e i violoncellisti Giuseppe Laffranchini e Andrea Favalessa. Daniela Cammarano ha ricevuto numerosi riconoscimenti in importanti concorsi nazionali ed internazionali e da anni è protagonista in prestigiose sale e teatri in Italia e all’estero, confermandosi come violinista a tutto tondo. Andrea Favalessa collabora stabilmente con l’Orchestra Filarmonica della Scala, con l’Orchestra dei Solisti di Pavia, con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e con l’Orchestra della Svizzera Italiana. Dal 2000 al 2003 è stato inoltre membro della EUYO (European Union Youth Orchestra) e ha suonato con importanti direttori nelle principali sale concertistiche europee. Il violoncellista bresciano Giuseppe Laffranchini ha ricoperto il ruolo di Primo Violoncello dell’Orchestra Filarmonica e dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano dal 1978 al 2006, collaborando con i più illustri Direttori tra cui, solo per citarne alcuni, Abbado, Votto, Kleiber, Bertini, Barbirolli, Boehm, Berstein, Patané, Ozawa, Solti, Sanzogno, Giulini, Gavazzeni, Sawallish, Muti, Gergiev, Pretre, Chung, De Burgos, Maazel, Berio, Chailly.
Il programma particolarmente suggestivo di domenica 15 aprile prevede l’esecuzione del Quintetto d’archi in la maggiore per 2 violini, viola e 2 violoncelli di Bazzini e del Quintetto con due violoncelli D 956 di Schubert.
I biglietti per il concerto del 15 aprile sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it (orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13,30 alle 19 e il sabato dalle 15,30 alle 19. Domenica 15 aprile la biglietteria sarà aperta dalle 10).

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.