Quantcast

Referendum: raggiunto il quorum

Più informazioni su

valvestino.jpgNei due comuni ieri sera aveva già votato più della metà degli aventi diritto.


(red.) Gli organizzatori del referendum temevano per il quorum. Ma non c’è stato problema. Il responso delle urne sul passaggio dei comuni di Magasa e Valvestino dal territorio dalla Lombardia al Trentino (leggi l'articolo precedente) sarà sicuramente valido.
Serviva il voto della maggioranza dei residenti più uno
nei due microcomuni dell’alto Garda bresciano e alle 22 di domenica sera avevano già votato novanta cittadini a Magasa (il 52% degli aventi diritto nei due centri abitati che lo compongono) e 140 a Valvestino (il 58% degli elettori delle cinque frazioni).
Ora bisognerà attendere lo spoglio
di questo pomeriggio (nei due seggi si vota fino alle 15) per conoscere se dalle urne uscirà l’attesa maggioranza dei sì e i due piccoli centri, già culturalmente e storicamente legati al Trentino (da cui furono strappati nel 1934), potranno avere accesso anche ai notevoli contributi che l'appartenenza alla provincia autonoma gli garantirebbe..

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.