Quantcast

100 anni di Università Cattolica, a Brescia più matricole e iscritti

Ieri la cerimonia dell'inaugurazione dell'anno accademico, seppure a distanza, con il capo dello Stato Mattarella.

(red.) Ieri, martedì 13 aprile, si è celebrato, seppure dalle varie sedi a distanza, il centenario dalla fondazione dell’Università Cattolica. E con un ospite speciale, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella collegato dal palazzo del Quirinale. L’anniversario ha dato l’occasione per tracciare i numeri e fare il punto della situazione sulle attività didattiche e di ricerca.

In particolare, la sede di Brescia, nonostante l’emergenza sanitaria, ha fatto registrare un +3,2% di matricole e un +4,1% di iscritti in totale. Ma non solo studenti, perché è in arrivo anche il nuovo campus. Sarà pronto a Mompiano tra la fine di maggio e i primi di giugno per dare spazio agli studenti iscritti a Scienze matematiche, Psicologia, Scienze della formazione e anche a Scienze politiche. Nel corso dell’inaugurazione dell’anno accademico è intervenuto il rettore Franco Anelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.