Quantcast

Premio Ciapetti a Erica Bruno e Marialaura Giuliani

Più informazioni su

(red.) Erica Bruno è la vincitrice dell’edizione 2020 del Premio “Dario Ciapetti”, la borsa di studio ideata dall’Associazione comuni virtuosi in collaborazione con il comune di Berlingo, Fondazione Cogeme e l’Associazione comuni bresciani.
A decretare la graduatoria finale del bando è stata la giuria presieduta dal rettore dell’Università degli studi di Brescia, Maurizio Tira.

La tesi che si aggiudica l’assegno di 1.500 euro si intitola: “Il verde nella complessità urbana. Green Infrastructures e Servizi Ecosistemici: dalla teoria alla pratica”, discussa presso l’università Iuav di Venezia – corso di Laurea magistrale in Pianificazione e Politiche per la città, il territorio e l’ambiente, presso il dipartimento di Culture del Progetto.
Ad affiancare Erica Bruno, tra i premiati anche Marialaura Giuliani, a cui è andato il premio da 500 euro dell’Associazione comuni bresciani, con la tesi: “Sustainable development goals 2030: verso il monitoraggio a livello comunale”.

La giuria ha ritenuto di assegnare inoltre due menzioni speciali,
rispettivamente a Giulia Lang, autrice della tesi “Lo spopolamento delle aree interne in Italia: il caso di Oltrepo (BIO)DIVERSO” e ad Alice Frontera con la tesi “Comunicare la città attraverso i social network, pubblica amministrazione ed esperienze di multicanalità”.
La borsa di studio è nata nel 2013, a seguito della prematura scomparsa del sindaco di Berlingo (Bs) Dario Ciapetti, già membro del direttivo nazionale dell’Associazione comuni virtuosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.