Unibs, si torna a lezioni ed esami in presenza. Tre nuovi corsi di studio

Ingegneria, Economia e Giurisprudenza lanciano nuovi corsi. Da settembre si torna alle lezioni frontali.

(red.) Esami da sessione estiva ancora a distanza, ma dalla fine di agosto, con l’inizio delle lezioni, si tornerà in presenza. E’ questo il nuovo corso e ritorno alla normalità per l’Università degli Studi di Brescia annunciato dal rettore Maurizio Tira. A partire dal 15 luglio si apriranno online le immatricolazioni e l’obiettivo è di tornare a fare lezione in presenza. Solo nei casi in cui le aule dovessero essere troppo piccole o molti studenti rispetto alla capienza, si punterà su lezioni a distanza e turni differenziati.

L’occasione dell’ateneo statale di lanciare il ritorno alla normalità ha portato anche a presentare tre nuovi corsi di laurea per l’anno accademico 2020-21 tra Ingegneria, Economia e Giurisprudenza. Per il primo, sarà introdotto il nuovo corso triennale in Ingegneria delle tecnologie per l’impresa digitale, redatto con l’Associazione Industriale Bresciana.

Giurisprudenza lancia, invece, un nuovo corso in Scienze giuridiche dell’innovazione con due curricula dedicati alle imprese e terzo settore e al settore pubblico. Infine, per Economia e Management si punterà sulla laurea magistrale in Economia sociale e imprese cooperative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.