Quantcast

Turismo di lusso con “Meet Brescia Execellence”

Venti agenzie di viaggio e tour operator d’oltreoceano in tour nel Bresciano, per testare la qualità dell’offerta d’alta gamma.

(red.) Venti agenzie di viaggio e tour operator d’oltreoceano in tour nel Bresciano, per testare la qualità dell’offerta d’alta gamma.
“MEEt Brescia Execellence” è la prima edizione di un appuntamento con i mercati turistici di lusso e alta gamma, per monitorare lo stato di salute del settore e lanciare nuovi obiettivi di promo-commercializzazione del territorio.
La prima edizione dell’evento è promossa da Visit Brescia.

visit brescia

Primo focus è stato il Nord America, primo mercato al mondo per numero di presenze e capacità di spesa. A Palace Hotel Villa Cortine di Sirmione, sono stati accolti 19 delegati esteri con 23 venditori bresciani. In serata l’incontro tra istituzioni di Regione e con la delegazione USA-Canada.
Prossimi obiettivi in termini di sviluppo dei nuovi arrivi turistici nel bresciano potrebbero riguardare Emirati Arabi Uniti e Russia: mercati turistici fortemente interessati al Made in Italy.
L’ampliamento progressivo dei mercati-obiettivo – a cui Visit Brescia lavora già dal 2018 – tiene conto anche delle diverse fasi di superamento della pandemia da Covid-19.

Il Palace Hotel Villa Cortine di Sirmione è sede del workshop B2B finalizzato a favorire l’incontro diretto fra la domanda dei mercati turistici di Canada e Stati Uniti e l’offerta bresciana d’alta gamma.
L’appuntamento di lunedì 11 ottobre è stato preceduto dal tour con focus sulle eccellenze ricettive, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche di città e provincia, grazie al quale la delegazione estera ha potuto osservare e testare la qualità delle strutture e dell’offerta bresciana d’alta gamma nelle aree attorno ai laghi di Garda e Iseo e nella città di Brescia.

Tappe del percorso sponsorizzato da Visit Brescia sono state: Sirmione, Salò, Gardone Riviera e l’Isola del Garda con l’esperienza di degustazione dei pregiati vini ed olio extravergine locale, prima di raggiungere la città e attraversare le piazze del centro storico in direzione delle antiche rovine di Brixia – Parco Archeologico di Brescia romana (l’area archeologica romana più estesa del nord-Italia) con il Tempio Capitolino, il Teatro Romano ed il Santuario Repubblicano che custodisce la Vittoria Alata, simbolo di Brescia.
Con lo sfondo delle colline della Franciacorta si è tenuta la visita con degustazione nelle cantine, mentre sul Lago d’Iseo si è svolto il tour in barca delle tre isole di Loreto, San Paolo e Monte Isola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.