Quantcast

Suzzara (Mn), arrestati due finti tecnici del gas bresciani

Uno di Brescia e l'altro di Manerbio erano riusciti a raggirare sei persone in una mattina piazzando rilevatori.

(red.) Due bresciani in trasferta sono finiti nei guai nei giorni precedenti a martedì 16 marzo nel momento in cui hanno raggiunto la vicina provincia di Mantova fingendosi tecnici del gas e riuscendo a raggirare in una sola mattina sei persone, di cui un disabile. I due, un 24enne di Brescia e un 41enne di Manerbio, hanno agito a Suzzara colpendo soprattutto gli anziani. Tanto che nella loro rete sono finite cinque over 80 e, appunto, il 56enne disabile.

La tecnica era sempre la stessa: i due truffatori bresciani si rivolgevano alle case delle vittime dicendo loro del rischio delle fughe di gas e piazzando quindi rilevatori a 300 euro ciascuno (sul mercato si trovano a poche decine di euro). Subito dopo uscivano e cercavano altre vittime. Ma dopo uno di questi episodi, sono finiti nei guai. E’ successo dopo aver agito ai danni di un 82enne il cui vicino di casa ha allertato i carabinieri.

Sul posto si sono mossi quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno fermato i due malviventi a bordo della loro auto. Perquisiti, avevano i contratti appena firmati, ma anche quasi 1.000 euro incassati nella vendita dei rilevatori di gas. C’erano anche dei documenti riportanti nomi di aziende e che saranno quindi valutate. In ogni caso i due bresciani, che avevano precedenti proprio per truffe agli anziani e non solo, sono stati arrestati e condotti nel carcere di Mantova in attesa della convalida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.