Brescia, tecnico truffato con la scusa della gomma bucata

Un tecnico bolognese si è visto portare via una valigetta da due magrebini che si erano offerti di aiutarlo.

(red.) Nelle ore precedenti a sabato 28 dicembre un uomo di 56 anni residente in provincia di Bologna è rimasto vittima di un episodio di truffa perpetrato da parte di due magrebini. E’ successo in via Bassi a Brescia quando l’uomo, un addetto per conto di un’azienda che fornisce assistenza sui macchinari dell’ospedale Civile, stava risalendo in auto. E in quegli istanti i due magrebini gli hanno fatto notare che aveva uno pneumatico a terra.

Questi si sono offerti di aiutarlo, ma il tecnico ha rifiutato, preferendo l’assistenza stradale di un carro attrezzi con il quale aveva un contratto. Ma durante un momento di distrazione, quando stava cercando la via da fornire all’assistenza, i due nordafricani gli hanno aperto il bagagliaio portando via una valigetta di documenti e attrezzi vari. Il proprietario ha poi chiamato la Polizia per denunciare l’episodio e ora gli agenti stanno indagando per risalire ai due malviventi truffatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.