Brescia, parrucchiere truffa clienti con voli aerei per le feste

Dal suo negozio di via Corsica raccoglieva il denaro dai clienti stranieri che volevano tornare ai loro Paesi a Natale.

(red.) E’ una vicenda particolare quella sulla quale stanno indagando i carabinieri delle diverse stazioni di Brescia. Tutto parte, come riporta il Giornale di Brescia, da un parrucchiere operativo in via Corsica in città, che metterebbe a disposizione anche biglietti aerei. In pratica, una sorta di agenzia di viaggi gestita dal suo negozio. Peccato che ora sia finito nei guai dopo che i militari hanno ricevuto un centinaio di denunce nei suoi confronti.

I clienti sono cittadini stranieri che vivono e lavorano in Italia, anche a Brescia e che per il periodo delle festività natalizie volevano prenotare in anticipo, cercando di risparmiare, dei viaggi verso i loro Paesi di origine. Quindi, in Pakistan, in India o in nord Africa. Sembra che il meccanismo sia nato con il passaparola e qualcuno si sia fidato di quel parrucchiere e agente di viaggio nel vendere i biglietti aerei. I primi sospetti sono emersi nel momento in cui l’uomo non faceva pagare attraverso il suo pos, ma chiedeva ai clienti di prelevare denaro agli sportelli bancomat nella zona.

E in seguito prenotavano i voli aerei pagando in anticipo la somma. Peccato che poi la prenotazione venisse cancellata perché l’improvvisato agente di viaggio non saldava il conto con le compagnie aeree. E da quanto emerso in seguito, il parrucchiere aveva la licenza per tagliare i capelli, ma non per organizzare voli. Ora sul suo conto stanno indagando i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.