Quantcast

Anziana bresciana truffata su 40 mila euro di risparmi

Una 82enne ha denunciato alla procura di Brescia la sua vicenda. Il promotore finanziario e la società sono sparite dopo aver fatto sottoscrivere contratto.

Più informazioni su

(red.) Una signora bresciana di 82 anni ha scoperto di essere stata raggirata dal promotore finanziario di fiducia della famiglia dopo aver versato 40 mila euro sui quali sperava di ottenere gli interessi promessi. Dell’intera vicenda, che risale al 2014, ne dà notizia Il Giorno. Il consulente le aveva promesso interessi annui netti al 10% sulla somma che avrebbe dato e così il professionista bergamasco di 51 anni ha dato il via libera al contratto proposto da una società che ha sede in un paradiso fiscale.

La bresciana, che da anni lavora nel campo della ristorazione con i figli, ha accettato. In seguito sono partiti i pagamenti e gli interessi da 4 mila euro nel primo anno sono arrivati senza problemi. Ma in seguito il consulente è sparito insieme al resto della somma che la donna aveva versato. Si è anche tentato con vari contatti con la stessa agenzia e il promotore, ma senza risultati. Si arriva così al novembre del 2017 quando la signora ha capito di essere stata truffata e ha verificato che in effetti il promotore era stato sospeso dal servizio per la violazione di alcuni obblighi. La vicenda è stata quindi denunciata alla procura che indaga.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.