Quantcast

Trasporto pubblico, altra giornata di passione

Ancora disagi martedì per i tagli alle corse di bus e pullman. E le aziende di trasporto corrono ai ripari con nuove assunzioni, anche dal Sud Italia.

(red.) Giornata complicata, sul fronte del trasporto pubblico locale, a Brescia e provincia. Erano stati annunciati tagli alle corse anche nella giornata di martedì e così è stato: l’assenza degli autisti sprovvisti di Green pass ha inciso pesantemente sui disagi arrecati ai passeggeri e ora le aziende bresciane corrono ai ripari con nuovi ingressi negli organici.

Sarebbero una decina i nuovi autisti per Brescia Trasporti, mentre Arriva attinge da lontano, dal Sud Italia, per rimpolpare la flotta già in sofferenza.
Una situazione, quella di un organico già insufficiente, che sarebbe “esplosa” proprio nel momento dell’applicazione della certificazione verde che ha scoperchiato, come ribadiscono i sindacati, una situazione già critica.

Sono state 174 le corse tagliate da Arriva nella giornata di martedì in provincia: oggi ne sono state annunciate 119. Si tratterebbe, come comunicato dall’azienda di trasporto, di corse bis, affiancate a quelle utilizzate dagli studenti.

Non va meglio per Brescia Trasporti che ha registrato (e registra anche questo mercoledì) l’assenza di una cinquantina di autisti, ma di questi sarebbero una quindicina quelli non vaccinati e che rifiuterebbero di sottoporsi al tampone per lavorare. I restanti sarebbero assenti per malattia, permessi, turni di riposo.

Venerdì si terrà la riunione di confronto in Prefettura tra l’Agenzia del
Tpl, le due società di trasporto pubblico, il dirigente dell’Ufficio scolastico, i rappresentanti sindacali e quelli dei consumatori. Sul tavolo anche la richiesta all’Agenzia Tpl che venga rispettato il contratto di servizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.