Quantcast

Cargo e logistica: Fnm acquista il 51% di Locoitalia

Investimento da 2,144 milioni di euro per il gruppo lombardo. Gibelli: "Un tassello per il rafforzamento di FNM quale soggetto integrato". Previsti investimenti per 28 mln.

Più informazioni su

(red.) FNM ha perfezionato l’acquisto del 51% del capitale della società Locoitalia S.r.l., le cui quote erano integralmente detenute da FuoriMuro Servizi Portuali e Ferroviari S.r.l., società collegata nella quale FNM detiene una partecipazione pari al 49%, per effetto dell’operazione di acquisizione del 29 marzo 2017.

LE CIFRE. L’operazione, che rientra nel Piano Strategico 2016-2020, si è realizzata mediante aumento di capitale riservato per complessivi 3,174 milioni, dei quali 2,144 sono stati sottoscritti da FNM e i restanti 1,030 dalla società Tenor S.r.l.  A esito dell’operazione le quote di Locoitalia risultano detenute per il 51% da FNM, per il 24,5% da Tenor e per il 24,5% da FuoriMuro.

BUSINESS PLAN. A Locoitalia, costituita il 14 marzo 2017, è stato conferito da FuoriMuro il ramo di azienda della gestione del materiale rotabile di proprietà di quest’ultima o in locazione finanziaria alla stessa, costituito da 2 locomotive elettriche e 8 macchine da manovra e dai relativi contratti di noleggio. Il business plan di Locoitalia prevede inizialmente l’acquisizione di ulteriori 8 locomotive, con consegna prevista entro settembre 2018, per un investimento di 28 milioni, finanziato principalmente mediante ricorso al mercato del credito.

SVILUPPO SETTORE CARGO. Lo sviluppo di una società Ro.Sco. cargo – spiega il presidente di FNM Andrea Gibelli – rappresenta un tassello per il rafforzamento di FNM quale soggetto integrato nel settore Cargo, anche attraverso il presidio del cruciale segmento dell’acquisizione, gestione e noleggio di materiale rotabile (locomotive, carri, ecc.), con formule innovative a favore di imprese ferroviarie di piccola-media dimensione operanti, con crescente incremento dei volumi di traffico, in Italia”.

NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO. FNM ha selezionato per la posizione di amministratore delegato di Locoitalia – nomina di spettanza di FNM in forza dei Patti Parasociali – Alberto Lacchini, ingegnere che ha sviluppato una lunga esperienza nel settore quale direttore vendite locomotive di Bombardier Transportation per i mercati Western Europe, Middle East, North Africa and Turkey.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.