Quantcast

Cambio “Frecce”, mozione al Pirellone

Via libera dal consiglio regionale al documento di Parolini, Girelli e Rolfi per chiedere alla giunta di correggere la decisione sui Frecciarossa.

Più informazioni su

frecciarossa-treno(red.) Il progressivo piano di sostituzione dei treni Frecciabianca con quelli Frecciarossa sulla linea Milano-Brescia-Verona ha avuto una puntata anche nel consiglio regionale della Lombardia. L’occasione è arrivata dall’approvazione, all’unanimità, di una mozione firmata dall’assessore al Turismo Mauro Parolini e dai consiglieri Gianantonio Girelli e Fabio Rolfi. Si chiede al Pirellone di attivarsi con Trenitalia per consentire ai pendolari, abbonati di “IoViaggio ovunque in Lombardia” e di “Carta Plus”, di poter usare, allo stesso prezzo, anche i Frecciarossa.
Convogli che, tra l’altro, seguono gli orari dei Frecciabianca ormai sostituiti in vista dell’arrivo dell’alta velocità. Ma viene chiesto anche di introdurre i treni regionali veloci tra il lago di Garda e Brescia in direzione di Milano. La mozione prevede anche che la giunta chieda a Trenitalia di partecipare a un tavolo con la Rete Ferroviaria Italiana, Trenord, Regione Lombardia, enti locali e pendolari. Infine, in vista dell’arrivo dell’alta velocità sulla Treviglio-Brescia, anche l’integrazione, a prezzi ragionevoli, dei Frecciarossa nella “Carta Plus”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.