Quantcast

Brescia, guida contromano in A21 per 10 km

L'episodio nella notte di domenica 29 agosto. Protagonista un 37enne di origini indiane che era al volante con un tasso alcolemico quattro volte oltre il consentito.

Più informazioni su

(red.) Tragedia sfiorata lungo l’autostrada A21, in territorio bresciano, dove un automobilista, ubriaco, ha percorso contromano circa dieci chilometri in direzione est prima di essere fermato dalla polizia stradale e dal personale della società concessionaria, mentre cercava, a piedi, dopo avere abbandonato la vettura sulla corsia di marcia, di allontanarsi.

polizia stradale sulla A21

Protagonista dell’episodio, avvenuto alle 2 di mattina di domenica 29 agosto,  un 37enne di origini indiane: nel sangue aveva un tasso alcolemico quattro volte oltre quello consentito.

A segnalare la vettura che procedeva in senso contrario alcuni automobilisti che si sono trovati improvvisamente davanti l’auto nella marcia opposta. Fortunatamente l’arteria era poco trafficata a quell’ora del mattino.

Per l’uomo è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, contravvenzione per la guida contromano, fermo del veicolo e revoca della patente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.