Quantcast

Arriva il Tutor in Tangenziale Sud

Il sistema di video rilevazione della velocità media verrà inizialmente posato in direzione Verona. Servirà anche a rilevare le auto senza Rc, bollo e revisione.

(red.) Questione di pochi giorni, poi anche la Tangenziale Sud avrà il suo sistema di tutoraggio elettronico. La disposizione era provenuta nei mesi scorsi dal presidente della provincia Daniele Molgora, e la polizia provinciale si è applicata per soddisfare in tempi rapidi le richieste. Il Tutor verrà posizionato entro il 15 febbraio nel tratto di sei chilometri che dal casello autostradale di Brescia Centro va verso Verona.
Com’è noto per chi è solito frequentare le autostrade (dove è posizionato in moltissimi punti), il sistema rileverà la velocità media delle auto nel tratto segnalando opportunamente il superamento del limite qualora si verificasse. Ma le telecamere non si limiteranno ad avere questa funzione. Sarà anche attivata, infatti,  la funzione di registrazione di tutte le targhe in transito ai fini dei controlli a distanza di una serie di elementi. Non ultimo il fatto che il veicolo sottoposto a sequestro circoli comunque, piuttosto che esista una polizza assicurativa Rc auto di copertura del mezzo, nonché che il veicolo risulti in regola con la revisione periodica.
I dati raccolti verranno incrociati e trasmessi al Ministero e confrontati con quelli contenuti nell’archivio informatico della Motorizzazione, aggiornato grazie alwebservice eall’incrocio dei dati relativi a tutti i veicoli con le polizze stipulate con tutte le compagnie assicurative. Non c’è da temere però, in questo caso la sanzione non scatterà automaticamente, ma sarò possibile mettersi in regola in un breve periodo di tempo.
«L’apparato – dice Carlo Calomani, comandante della polizia provinciale di Brescia – sarà spostato periodicamente, in modo che gli automobilisti non lo sappiano, così che l’effetto deterrenza continui a calmierare le velocità entro i limiti imposti per ragioni di sicurezza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.