Marone, frana sulla strada per Monte. Famiglie restano isolate

Ieri all'alba sulla strada per la località. Un tappo al collettore ha indotto l'acqua a uscire da una mulattiera.

Più informazioni su

(red.) L’alternanza tra giorni di sereno e altri di intense piogge sta provocando grossi problemi ad alcune zone del territorio bresciano. Al momento una delle più colpite è Marone, sulla sponda del lago d’Iseo, dove ieri mattina, giovedì 28 novembre, si è verificato un altro smottamento. La strada è quella che conduce verso Monte di Marone dove circa cinquanta residenti tra le abitazioni della zona e anche un agriturismo sono rimasti isolati dall’alba fino a metà mattina.

La frana sarebbe avvenuta a causa di un tappo al collettore fognario, in questo periodo pressato dalle abbondanti piogge, che ha indotto l’acqua a uscire da una stradina e poi a diventare un vero e proprio torrente. Questo è scivolato verso valle e raggiungendo la strada sottostante portando con sé fusti di alberi e materiali vari. Il grosso è stato rimosso grazie all’intervento della Protezione civile, ma si sono rivelati utili anche i lavori condotti nel 2014 tra armature e palificazioni, evitando guai maggiori.

Questa mattina, venerdì 29, si svolgerà un altro intervento e in seguito saranno chiamati i tecnici dello Ster Lombardia per capire se il tratto sia sicuro o siano necessari altri lavori, magari finanziati dal Pirellone. Marone, tra l’altro, era stata colpita da un altro smottamento all’altezza dello svincolo della provinciale 510 verso la galleria e l’area di Collepiano, chiuso al traffico e per il quale sono necessari nuovi interventi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.