Quantcast

Ctb, le nomine del sindaco nell’Assemblea e nel Cda

Mattia De Tursi, Silvia Peronaglio e Simonetta Ciocchi in qualità di membri dell’Assemblea dei soci, Camilla Baresani, Patrizia Vastapane e Mario Maviglia nel Consiglio di Amministrazione.

Brescia. Il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, ha nominato Mattia De Tursi, Silvia Peronaglio e Simonetta Ciocchi in qualità di membri dell’Assemblea dei soci dell’Associazione Centro Teatrale Bresciano e Camilla Baresani, Patrizia Vastapane e Mario Maviglia nel Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Centro Teatrale Bresciano.Si tratta professionisti che potranno dare un valido contributo alla realtà nella quale andranno a operare.

Mattia De Tursi è nato a Brescia nel 1995 e ha svolto la professione di odontotecnico dal 2014 al 2020. Dal 2014 al 2021 è stato presidente del Consiglio di Quartiere Sanpolino. Si è dedicato all’organizzazione di eventi musicali, sociali e culturali in collaborazione con il Comune di Brescia e associazioni del territorio.
Silvia Peronaglio è nata a Brescia nel 1969 e si è laureata in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Brescia 1993. È iscritta all’ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili dal 1995, all’albo dei revisori legali dal 1999 e al registro dei consulenti tecnici e periti esperti del Tribunale di Brescia. Esercita la professione di commercialista con studio in Brescia ed è stata membro di collegi sindacali di Aziende quali Brixia Expo Spa, Suncity Energy Srl, A2A Smart City Spa, Brescia Mobilità Spa.

Simonetta Ciocchi, nata a Iseo nel 1972, si è laureata in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Brescia nel 1996 ed è iscritta all’Albo dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Brescia dal 2006, al Registro dei Revisori Legali dei Conti dal 2007, al Registro dei Revisori degli Enti locali e, dal 2011, alla Camera Arbitrale della Fondazione Bresciana per gli Studi Economico-Giuridici. È stata Responsabile amministrativo di Intercar Spa dal 1997 al 2002, dal 2002 al 2007 è stata praticante e poi professionista nello Studio Cossu e Associati di Brescia, dal 2007 al 2018 ha lavorato presso Ergon Commercialisti di Brescia, studio di cui è socia dal 2019.

Camilla Baresani Varini è nata a Brescia nel 1961 e si è laureata in lettere moderne all’Università degli Studi di Milano. Scrittrice, ha pubblicato a partire dal 2000 tre romanzi per Mondadori, tre romanzi ,un saggio e due raccolte di racconti per Bompiani, un romanzo breve per Feltrinelli, con appendici di Allan Bay (La cena delle meraviglie), un romanzo con La nave di Teseo (Gelosia). È giornalista pubblicista dal 2006 e, nel corso degli anni, ha collaborato con “Il Sole 24 ore –Domenica”, “Sette”, “Style” e “Io Donna” di “Il Corriere della Sera”, con “Vanity Fair”, e con “IL” del “Sole 24 ore”, con “Grazia”, “Domani”, “Corriere del Ticino”, “Il Corriere della Sera”. Per Radio 1 nel 2017 e nel 2018 ha scritto e condotto con Sandro Dazieri la trasmissione quotidiana Mangiafuoco. È stata docente di scrittura multimediale presso il Master in Giornalismo dello Iulm di Milano dal 2009 al 2017. Attualmente insegna scrittura creativa presso la scuola Molly Bloom fondata da Leonardo Colombati ed Emanuele Trevi. È autrice del format di Romanzo italiano, otto puntate con interviste a 29 scrittori italiani, andato in onda su Rai 3 dal dicembre 2019, è nel comitato editoriale della rivista Nuovi Argomenti ed è inoltre nella giuria del Premio Viareggio Rèpaci. Nel 2020 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le ha conferito l’onorificenza di Ufficiale della Repubblica. È presidente del Ctb, Centro Teatrale Bresciano.

Patrizia Vastapane è nata a Milano nel 1956. Dal 1976 al 1982 è stata titolare e amministratore dell’agenzia pubblicitaria Publialfa e dal 1982 al 2006 è stata presidente e amministratore delegato di Alfa splendor Srl, azienda dedicata alla gestione di politiche aziendali, organizzazione del lavoro, sviluppo e marketing. Dal 2006 al 2010 è stata consigliere di amministrazione di Alfa Full Service Scrl e dal 2012 al 2016 si è occupata del controllo e dello sviluppo della rete commerciale di Eco Service Team Srl. Dal 2010 al 2016 è stata presidente del consiglio di amministrazione del Conservatorio statale di musica “Luca Marenzio” di Brescia.

Mario Maviglia, nato a Melito di Porto Salvo (RC) nel 1952,si è laureato in Pedagogia all’Università degli Studi di Torino nel 1977. Nel 1971 è diventato insegnante di ruolo nella scuola primaria e nel 1981 Direttore didattico di ruolo in provincia di Brescia. Nel 1991 è stato inserito nel ruolo degli Ispettori tecnici delle province di Mantova, Brescia, Bergamo e Cremona. È stato inoltre Dirigente dell’Ufficio VIII – Formazione e Aggiornamento dell’Ufficio Scolastico regionale della Lombardia dal 2008 al 2010, dell’Ufficio VII dell’Ufficio Scolastico regionale della Lombardia dal 2010 al 2013 e dal 2013 al 2017 è stato Dirigente del Coordinamento Ispettivo dell’Ufficio Scolastico regionale della Lombardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.