Lino Guanciale lunedì 4 al Gran Teatro Morato con “Non svegliate lo spettatore”

Dopo la partecipazione al festival di Sanremo, arriva a Brescia lo spettacolo “Non svegliate lo spettatore” dell’attore Lino Guanciale (insieme al musicista Davide Cavuti) in scena lunedì 4 aprile 2022 alle 21 al Gran Teatro Morato di Brescia. Biglietti (da 20 o 30 euro) ancora disponibili sui circuiti Ticketmaster, Ticketone, Fastickets e prevendite abituali.
Lo spettacolo è un omaggio alla vita e alle opere di Ennio Flaiano, scrittore (vincitore del “Premio Strega” del 1947 con “Tempo di Uccidere”) e sceneggiatore di numerose pellicole dirette da Federico Fellini (“I Vitelloni”, “La strada”, “Le notti di Cabiria”, “La dolce vita”, “8 ½ ”), da Alessandro Blasetti (“Peccato che sia una canaglia”) da Steno-Monicelli (“Guardie e Ladri”) e di altri capolavori della cinematografia italiana.
Lo spettatore sarà proiettato, con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole, nel mondo della letteratura, del cinema e del teatro attraverso la recitazione di uno straordinario attore quale Lino Guanciale (lo ricordiamo nelle fiction “Che Dio Ci Aiuti”, “La Porta Rossa”, “Non dirlo al mio capo”, e “L’allieva”) e il commento musicale del maestro Davide Cavuti.

“Attraverso aneddoti, lettere, racconti, i personaggi prendono forma diventando maschere senza tempo”, afferma il regista e compositore Davide Cavuti, “I quadri proposti riverberano di senso etico, sociale e storico. Il viaggio con Flaiano (e il suo taccuino) è un prezioso insegnamento per affrontare le nuove sfide dell’esistenza. Il rapporto tra il cinema, il teatro, la letteratura e la musica costituisce una chiave di lettura importante per penetrare i valori di interscambio tra cultura, formazione e apprendimento, affinché siano da stimolo per la ricerca e l’approfondimento delle opere dei grandi scrittori spesso dimenticati”.
Per accedere al Teatro è necessario presentarsi all’entrata muniti di Super Green Pass, documento di identità e mascherina FFP2. Le operazioni di controllo sicurezza, di verifica del titolo e di accesso alla sala comporteranno un tempo fisiologico superiore agli standard, per cui è fortemente consigliato di arrivare con almeno 90 minuti di anticipo rispetto all’orario di inizio spettacolo. Le aree interne ed esterne del Teatro prevedono confortevoli zone di ristoro e di accoglienza. I protocolli di igienizzazione, sanificazione e pulizia di tutte le aree del Teatro sono stati potenziati e viene effettuato regolarmente anche il totale ricambio dell’aria della sala.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.