Quantcast

Pazzi per l’Opera, Marco Degiovanni spiega Il Trovatore di Giuseppe Verdi

Più informazioni su

(red.) Il ciclo di incontri Pazzi per l’Opera si conclude con l’appuntamento dedicato all’ultimo titolo del cartellone d’Opera 2021. Sabato 4 dicembre, alle ore 11.00, nel Salone delle Scenografie si terrà la conferenza del Professor Marco Degiovanni (Matematico) intorno all’opera Il Trovatore di Giuseppe Verdi.
Il celebre melodramma verdiano debuttò nel 1853 al Teatro Apollo di Roma con immediato successo. L’ultima rappresentazione sul palcoscenico bresciano risale al 2006 e proprio l’incontro di sabato sarà l’occasione per raccontare sotto nuova luce il capolavoro che completa, con Rigoletto e La Traviata, la trilogia popolare di Giuseppe Verdi.

 

Il dramma, immerso in un mondo di potere, passione, amore, gelosia e vendetta, sarà indagato nel consueto stile dei relatori dei Pazzi per l’Opera. L’approfondimento sarà infatti dedicato agli aspetti compositivi e musicali dell’opera non solamente per facilitare la comprensione, ma anche per affinare il proprio senso critico, particolarmente nei confronti delle opere più note del repertorio. Come da tradizione la conferenza sarà integrata da ascolti guidati di brani esemplari.
L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti ma per garantire una fruizione in sicurezza è necessario ritirare i biglietti alla Biglietteria del Teatro Grande dal mercoledì precedente ciascun appuntamento (orario 13.30-19.00). I posti sono limitati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.