Quantcast

Con Wonderland il teatro innovativo invade Brescia

Dal 27 novembre al 5 dicembre il festival alla sua undicesima edizione propone nove giorni di spettacoli con grandi esclusive, prime nazionali e produzioni originali.

(red.) Giunto alla sua undicesima edizione il Wonderland Festival, rassegna di teatro innovativo, organizzata e prodotta da Idra Teatro, andrà in scena dal 27 novembre al 5 dicembre 2021. Con il claim “Fate il vostro gioco”, Wonderland promette di stupire con un tema provocatorio come il rapporto tra i soldi e comunità.
Sono in programma 9 giorni di spettacolo con grandi esclusive, prime nazionali e produzioni originali. Ed ecco allora che vedremo i lavori in scena di artisti del calibro di Silvia Mercuriali, Qui e Ora, Confraternita del Chianti e Sotterraneo, la prima nazionale del nuovo lavoro di Image Collective e due produzioni originali affidate a Stefano Cenci (Pensieri Acrobati) e a Roberto Capaldo. Ognuno di loro sfrutterà i formati tipicamente appartenenti al mondo economico per trasfigurarli in progetti di teatro immersivo.
Sono state programmate oltre 20 repliche di spettacoli allestite sia negli spazi Idra presso palazzo Mo.Ca di via Moretto, in location suggestive e particolari, come Casa Onia Cult, lungo le corsie del punto vendita Italmarlk di viale Piave e anche itineranti per le vie di Brescia.
Si potrà cominciare ad entrare nell’atmosfera del festival teatrale domenica 21 novembre dalle ore 11 con lo spettacolo gratuito, offerto da Elnòs Shopping, allestito lungo i corridoi del centro commerciale. L’attrice e regista Daniela Visani si esibirà in una performance dal titolo Cuori e Danari, indagine di mercato.

Wonderland e il denaro
Sono tre gli spettacoli di punta di Wonderland, tutte opere originali, prime assolute e in esclusiva per il festival:

Wondermart
Da lunedì 29 novembre a venerdì 3 dicembre dalle 17 alle 20, sabato 4 e domenica 5 dicembre dalle 15 alle 18.30.
Silvia Mercuriali è una drammaturga e regista italiana, ma di nazionalità inglese e di fama internazionale, che per la prima volta in Italia porta il suo straordinario spettacolo basato sul concetto di auto-teatro Wondermart. Tra i corsie di Italmark di viale Piave lo spettatore potrà esplorare, in una dimensione nuova ed interattiva, l’ambiente familiare del supermercato, usando solo le cuffie o gli auricolari, al sicuro dietro al tuo carrello e nell’anonimato più totale. Per oltre 30 minuti sarà condotto a vivere un contesto commerciale con un intento assolutamente non commerciale, immergendosi in un mondo sonoro, dove la realtà si mescola con la fantasia, la commozione al divertimento.

Wonderboom
Sabato 27 novembre Teatro Idra ore 20.30.
Il regista e attore Stefano Cenci di Pensieri Acrobati ha scritto proprio per Wonderland lo spettacolo Wonderboom, un’asta giocosa e irriverente, che parte dall’invito allo spettatore su cosa è disposto a salvare, quindi a spendere per averlo con se tra tutto il materiale umano e poetico, se posto di fronte a un’imminente catastrofe mondiale. Un bene materiale e architettonico della propria casa o città, un oggetto che richiama emozioni oppure i propri ricordi?

One euro event
Domenica 5 dicembre Teatro Idra ore 17.
Curato e presentato dall’artista Roberto Capaldo, One Euro Event darà la possibilità ad associazioni e cittadini di poter realizzare un progetto, concretizzare un’idea oppure colmare necessità e bisogni. Sarà il pubblico presente in sala e collegato da casa in diretta streaming a decidere all’unanimità quale sarà la proposta più meritevole a vincere il tesoretto accumulato, grazie alla vendita dei biglietti di Wonderland. Per ogni biglietto venduto, infatti, 1 euro sarà destinato all’evento.

A tirare le fila del rapporto tra denaro e comunità saranno i relatori del convegno Finanza Etica e Comunità in programma sabato 4 dicembre alle ore 16 in Sala delle Danze di palazzo Mo.Ca. Il direttore artistico di Idra Teatro, Davide D’Antonio si confronterà con Maurizio Bianchetti, socio attivo ed ex Cda di Banca Etica e Claudio Cominelli, coordinatore delle socie e dei soci di Banca Etica Brescia.

Wonderland teatro Idra

Wonderland e la comunità
Sono invece 5 gli spettacoli che indagheranno sulla comunità, tra passato e presente, tra un prima e dopo il Covid.

Plain Air
Sabato 27 novembre ore 14.30-17.30, domenica 28 novembre ore 10.30-13.30.
Lo spettacolo, prodotto per il progetto Prossima Fermata 900, è un percorso, affrontato in bicicletta e poi a piedi che racconta il Novecento bresciano. Un itinerario, affrontato in compagnia di 5 attori, tra strade e angoli riconosciuti, dal Vantiniano al Castello, passando per le sue pendici, per il centro della città e Campo Fera. Ogni tappa sarà una piccola storia di luoghi più o meno conosciuti. Un viaggio per scoprirli o riscoprirli. Una città che parla sottovoce attraverso i suoi abitanti di un tempo.

Otherness
Lunedì 29 novembre ore 19.30, venerdì 3 dicembre ore 20:30, sabato 4 dicembre ore 19, domenica 5 dicembre ore 20.30, B&B Casa Onia Cult via Aleardo Aleardi 11.
Lo spettacolo di Imagine Collective mette in scena l’emozione di sentirsi ancora solidali in un mondo in cui la differenza e la distanza improntano il nostro modo di sentire e riconoscerci.

Il Leviatano
Domenica 28 e lunedì 29 novembre Teatro Idra ore 20.30.
Vincitore del bando di produzione NdN – Network drammaturgia Nuova, lo spettacolo scritto da Riccardo Tabilio parte da un vero fatto di cronaca la rapina in pieno giorno di due banche di Pittsburgh (Pennsylvania) per mano di un solo uomo per indagare sulla stupidità sociale. Una divertente commedia a suon di musica rock.

Saga Salsa noir
Giovedì 2 e venerdì 3 dicembre Appartamento Nobile Palazzo Mo.Ca (primo piano) ore 19 e ore 22.
Attori e spettatori si ritroveranno seduti allo stesso grande tavolo, pronti ad affrontare una cena tutti insieme, in occasione di una veglia funebre… Il momento di grande convivialità, con un sapore che ricorda le commedie di Achille Campanile, saprà far sorridere e fare ironia del morire.

Il vaso di Pandora
Giovedì 2 dicembre Teatro Idra ore 20.30.
La compagnia Il Nastro di Mobius/Teatro del Carro pone in scena un padre, una madre e un figlio, che devono affrontare le loro personali incapacità comunicative. Come voyeur il pubblico è testimone del vissuto personale di una famiglia, che affronta il momento più importante della sua esistenza: il regolamento di conti con il passato e la memoria

Atlante linguistico della Pangea
Sabato 4 dicembre Teatro Idra ore 20.
Nel mondo esistono “parole intraducibili”, concetti complessi raccolti in vocaboli unici Sotterraneo ha selezionato decine di questi vocaboli e ne le ha trasformate in brevi “lezioni di intraducibilità”, ora traccia per uno spettacolo che mette in scena l’impossibilità di dar corpo ad alcuni concetti a causa delle limitazioni Covid.

Wonderland, l’impegno e la musica

Premio delle arti Lidia Anita Petroni
Durante Wonderland due serate saranno dedicate al Premio Petroni, riservato ad giovani artisti e compagnie emergenti sotto i 35 anni. Il premio, dedicato alla memoria dell’artista bresciana Lidia Anita Petroni, grande sperimentatrice di linguaggi teatrali, sarà un’occasione di confronto per i 5 finalisti che potranno mettere in scena i loro studi teatrali davanti a una giuria di esperti e critici del settore culturale, che insieme ai spettatori sceglieranno il testo miglior che andrà in scena nell’edizione 2022 del festival.

All’interno di Wonderland si terranno presso Idra Teatro altri due convegni nazionali rivolti in particolar modo agli operatori dello spettacolo, ad ingresso libero su prenotazione alla mail info@wonderlandfestival.it.
Il primo dal titolo Nuova drammaturgia, nuovi pubblici?, programmato per domenica 28 novembre, è organizzato da NDN Network Drammaturgia Nuova, e indagherà sulle nuove possibilità di fruizione del teatro moderno in un’ottica di apertura e inclusione, anche in conseguenza all’impatto che il Covid ha avuto sulla fruizione dell’evento spettacolare.
Il secondo incontro, di livello internazionale, è organizzato per venerdì 3 dicembre (ore 10) da C.Re.S.Co Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea, e verterà sulla condizione dei lavoratori dello spettacolo dal vivo e la libertà di espressione, la sostenibilità ambientale, l’inclusività e l’accessibilità, la collaborazione internazionale e l’educazione culturale.

Dopofestival

Inoltre, per tre serate – 27 novembre, 3 e 4 dicembre – Wonderland continuerà dopo gli spettacoli con il suo dopofestival, proponendo musica dal vivo con artisti bresciani nel nuovo spazio Mo.Ca Live, dove si potrà bere e degustare piccoli piatti preparati e offerti da Dukka e Schiaccia.

Come partecipare al festival

I biglietti (15 euro, ridotto e in prevendita 12 euro) per partecipare a Wonderland sono in vendita sia online sul circuito Vivaticket sia presso gli uffici di Idra Teatro (via Moretto 78 25121 Brescia, tel. 030 291592 – 339 2968449 segreteria@residenzaidra.it www.residenzaidra.it) aperti dal lunedì al venerdì 11-18.30). Per conoscere tutto il calendario degli spettacoli, i convegni in programma, riduzioni ed abbonamenti si consiglia di visitare il sito www.wonderlandfestival.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.