Quantcast

Mercoledì in San Cristo “Fate tacere quell’uomo”, la storia di Arnaldo

(red.) Mercoledì 1 giugno, nello splendido complesso San Cristo, comincia la serie estiva di “Teatro dell’anima” 2021 organizzato dalla rivista “Missione Oggi” dei Missionari Saveriani di Brescia. Il primo appuntamento è con Eretici o profeti?Fate tacere quell’uomo! Arnaldo da Brescia. Storia di papi, imperatori, eretici” di Massimo Castri e Vasco Frati.
Teatro dell’anima
Mercoledì 1 giugno 2021 / ore 20,30
Complesso San Cristo, Chiesa, Via Piamarta 9,  Brescia
Eretici o profeti?
Fate tacere quell’uomo! Arnaldo da Brescia. Storia di papi, imperatori, eretici
di Massimo Castri e Vasco Frati
drammaturgia Giuseppe Marchetti
con Luciano Bertoli, Andrea Manni, Livia Castellini, Gabriele Reboni, Andrea Baiguera
Video Andrea Baiguera
presenta Piera Maculotti, giornalista
Arnaldo, frate agostiniano e allievo di Pietro Abelardo, fugge a Parigi per essersi pronunciato contro la simonia. Partecipa al Concilio di Sens del 1140, dove si scontra con Bernardo di Chiaravalle che considera “eresia” il rifiuto assoluto – da parte di Arnaldo – del potere temporale del Papa. Il primo è diventato santo, Arnaldo, invece, viene condannato all’impiccagione, il suo corpo arso al rogo e le sue ceneri sparse nel Tevere. Questo testo fu presentato la prima volta nell’autunno del 1973, per la regia di Massimo Castri e la produzione della Compagnia della Loggetta di Brescia.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria ai seguenti numeri: Cell. 3393559913 (Giuseppe Marchetti). Tel. 030 3772780-1 (segreteria Missione Oggi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.