Quantcast

A Sarezzo il 1° maggio si festeggia anche con il teatro

Più informazioni su

(red.) Il 1° maggio allo Spazio Praticabile di Sarezzo, via Dante 159, il Teatro Terrediconfine porta in scena “Mentre l’universo si rovescia nel vuoto”. Si tratta di un lavoro nato da 8 ragazzi, condotti da Pietro Mazzoldi, che racconta di loro e fa parlare il mondo degli adolescenti. Un lavoro che è per metà azione teatrale, per metà voce libera dei ragazzi, per metà desiderio di costruire bellezza (tre metà? perché no?).
Prima replica ore 15:00, seconda replica ore 18:00. Durata: 1 ora e 15 circa. Per partecipare è obbligatorio prenotarsi al numero 338 5946090. L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme sanitarie vigenti.
“Festeggeremo il lavoro, noi che (come tanti altri) non abbiamo avuto lavoro per un anno, ma non abbiamo ma smesso di lavorare, noi che (come tanti altri) non siamo considerati lavoratori, ma lo siamo; noi che (come tanti altri) desideriamo un mondo che ci appartenga, che ci rispecchi, che si muova verso diritti, tutele, possibilità. Noi che non crediamo nella gerarchia umana, noi che non ci vogliamo arrendere al dilagare dell’assenza, noi che lottiamo per l’arte e con l’arte, noi che (come tanti, tanti altri) sappiamo ancora desiderare. Non smettiamo di crederci, di condividere, di creare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.