Quantcast

Pressione bassa: tocca a Sergio Mascherpa con il suo Novecento

(red.) Impronte teatrali Pressione bassa prosegue questa settimana con la prima parte delle recite dello spettacolo con Sergio Mascherpa Novecento. La rassegna di Teatro in provincia del Centro Teatrale Bresciano e Teatro Laboratorio, con il sostegno di Regione Lombardia – Circuiti Lombardia Spettacolo dal Vivo, sarà ospite dei comuni di Ghedi, Cellatica, Trenzano, Pompiano e Roé Volciano. Ingresso intero euro 8; ridotto euro 5

Novecento è un testo nato per il teatro e sul palcoscenico trova tutta la forza, l’espressività e la poetica della scrittura di Baricco. L’attore prende per mano il pubblico e l’accompagna in questa storia onirica e simbolica. Tutto si svolge sulla nave Virginian, il racconto ha l’andamento delle onde dell’Oceano in un incalzare di suggestioni, riflessioni, azioni e pensieri. Il narratore è il trombettista della nave, incontra Danny Boodman T.D. Lemon Novecento e fra i due nasce un’amicizia sincera e profonda. Il talento di Novecento è sublime: attraverso il pianoforte e la sua musica vive le emozioni dei passeggeri del piroscafo. Il trombettista proverà a convincere Novecento nato e cresciuto su quella nave, a scendere a terra. Lui ci proverà a scendere a New York, tuttavia non ce la farà, e tornerà sui suoi passi. Il narratore infine scenderà a terra, pronto a farsi una vita. Anni dopo riceverà una lettera: la nave Virginian è diventata inutile e bisognerà farla affondare, ma Novecento è irremovibile, si rifiuterà di andarsene, preferirà restare sulla nave, il suo vero unico mondo

Mercoledì 7, ore 21 
Ghedi – Sala Consiliare (Largo della Pace)

Giovedì 8, ore 21 
Cellatica – Teatro Comunale (Viale Risorgimento, 23)

Venerdì 9, ore 21 
Trenzano – Auditorium Padovani (Piazza della Libertà)

Sabato 10, ore 21 
Pompiano – Auditorium Comunale (Piazza Sant’Andrea, 32)

Domenica 11, ore 21 
Roè Volciano – Auditorium Comunale (via Giuseppe Verdi, 4)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.