Versione speciale di “Antigone” venerdì al Parco Castelli

(red.) Giovedì 27 agosto, alle 21, all’arena Parco Castelli di Brescia, nell’ambito di “Brescia d’estate, emozioni dal vivo”, Minima teatro propone la manifestazione “Open Theatre Festival”, in maniera adeguata alle restrizioni imposte dalla vigente normativa in materia di contenimento del contagio Covid-19,
Verrà messa in scena una versione speciale di “Antigone”, tratta dalle opere originarie di Sofocle e dalla versione di Jean Anouilh pubblicato nel 1943.

L’opera, che vedrà la presenza sul palco di sette attori in una scenografia rilevante, racconta la storia di Antigone, figlia del re di Tebe Edipo, che ha attraversato le epoche ed è diventata, grazie anche al lavoro di Anohuil, riscrittura completa del mito greco che ha trasformato le parole nette e dure di Sofocle in una versione in cui tutti i personaggi trovano uno spessore umano, delicato e sensibile. Il risultato è una rappresentazione che diventa simbolo della forza delle donne, della libertà di pensiero, della lotta alla tirannia e al potere, ma anche della difficoltà di governare uno Stato, di prendere decisioni per il bene comune e mettere da parte il cuore per un ideale di giustizia e di futuro.
Repliche, sempre alle 21, fino a domenica 30 agosto. Ingresso 12 euro.

Prenotazioni sulla pagina Facebook, per i biglietti entro le ore 13:00 del giorno dello spettacolo.
E’ possibile acquistare i biglietti a partire da un’ora prima della rappresentazione, direttamente in loco, fino ad esaurimento dei posti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.