Quantcast

Martedì “Euripide”: inizia “Costellazioni, TeatroDanzaArtiperformative in scena”

Rassegna di teatro progettata e condivisa da artiste e artisti bresciani nel tempo del lockdown.

(red.) Inizia martedì 25 agosto, alle 21 nel cortile di Palazzo Broletto, e in caso di pioggia al Teatro Idra nella sede del Mo.Ca in via Moretto 78, “Costellazioni, TeatroDanzaArtiperformative in scena”, che prevede undici appuntamenti con spettacoli fino al 12 settembre. (Brescia d’estate 2020 – Costellazioni – Programma)


La prima rappresentazione sarà “Euripide”, messa in scena dalla compagnia “I baliwas”
.
Nell’afa di un giorno d’estate, da qualche parte in Macedonia, si aggira l’ormai anziano Euripide. Consapevole della sua imminente morte a opera delle baccanti, le invasate sacerdotesse di Dioniso, il tragediografo cerca un modo per sfuggire al destino, in un alternarsi di lucidità e delirio, in un mondo instabile, al limite tra l’umano e il divino. Attraverso una serie di incontri con uomini e demoni, Euripide riscopre i suoi limiti, e con questi la sua umanità. Dopo una vita passata a negare l’irrazionale, il poeta è costretto ad affrontare tutto ciò che ha negato e a relazionarcisi.
I Balikwas, compagnia formata da sette ragazzi, nasce nel 2020, con la preparazione di “Euripide.
“Balikwas”, in lingua tagalog, indica un improvviso cambio di prospettiva, un salto verso l’ignoto che provoca sconcerto, ma anche stupore o meraviglia.

Ingresso: 5 €. Apertura biglietteria: ore 20.15. Informazioni: segreteria@residenzaidra.it
Prevendite: Residenza Idra, presso Mo.Ca, via Moretto 78, Brescia, orari d’ufficio

Lo spettacolo verrà presentato nel rispetto delle norme sanitarie in vigore a salvaguardia del pubblico, degli artisti e di chi lavora in palcoscenico. Si rendono quindi necessari il distanziamento, l’uso delle mascherine all’entrata e all’uscita, la misurazione della temperatura e la sanificazione delle mani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.